Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport Vieste

Il Giro d'Italia approda sul Gargano: Vieste si prepara ad accogliere la carovana rosa

È in programma oggi l'ottava tappa della corsa rosa con partenza da Giovinazzo e arrivo a Vieste. Una tappa di 200 km con un Gran Premio della Montagna a metà tappa, quando i corridori giungeranno a Monte Sant'Angelo

Vieste si appresta ad ospitare una delle tappe più belle del Giro d’Italia: la Giovinazzo-Vieste-Gargano di 200 chilometri. Una frazione vista mare lungo l’Adriatico pugliese con un traguardo volante a Manfredonia e un Gran Premio della Montagna a Monte S.Angelo, a metà tappa. Poi la discesa panoramica verso Mattinata e la suggestiva litoranea che risale verso Vieste dove inizia il circuito finale di 14,5 km con lo strappo di un chilometro di via Saragat, seguito da un falsopiano che digrada fino alla costa dove il gruppo percorrerà gli ultimi due chilometri pianeggianti fino al traguardo sul lungomare Europa. A Vieste cresce l’attesa per ospitare la Carovana del Giro d’Italia.

"Oggi, dopo oltre 32 anni, torneremo ad essere sede di tappa del giro d'Italia di ciclismo", ha dichiarato il sindaco Nobiletti. 

La tappa di ieri, Brindisi-Matera, ha visto prevalere in volata il francese e maglia ciclamino Démare, al terzo sigillo in questa edizione della corsa rosa. La maglia rosa è ancora il portoghese Joao Almeida, della Deceuninck - Quick - Step, con un margine di 43 secondi sullo spagnolo Bilbao Lopez, e 48 secondi sull'olandese Kelderman. Primo degli italiani è Vincenzo Nibali, a 1.01. La tappa di oggi, con due gran premi della montagna, uno di seconda categoria (6,7% di pendenza) a Monte Sant'Angelo e lo strappo a La Guardiola (gpm di quarta categoria), potrebbe regalare qualche sorpresa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d'Italia approda sul Gargano: Vieste si prepara ad accogliere la carovana rosa

FoggiaToday è in caricamento