rotate-mobile
Sport

Il Giro d’Italia 2013 salta la provincia di Foggia, ma opta per la BAT

Quest'anno sono state preferite le ex foggiane Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia nella sesta tappa di giovedì 9 maggio che da Mola di Bari terminerà nella città delle Saline

Per il terzo anno consecutivo il Giro D’Italia non attraverserà o semplicemente toccherà la provincia di Foggia. L’ultima nel Foggiano risale alla Lucera-L’Aquila del 19 maggio del 2010. Per il 2013 al Tavoliere sono state preferite le ex Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia. In sostanza la Bat con Trani, Andria, Barletta e Canosa.

IL PERCORSO COMPLETO

La provincia di Foggia viene bypassata totalmente, considerando che la sesta tappa di giovedì 9 maggio prevede il percorso Mola di Bari-Margherita di Savoia. Il giorno successivo la San Salvo-Pescara. Praticamente un salto netto. Non sarà di certo un Giro D’Italia a trasformare e a cambiare le sorti di una provincia o di una località, ma è pur sempre un peccato non poter assistere direttamente al passaggio dei ciclisti in gara. Il giro d'Italia partirà il 4 maggio da Napoli e terminerà a Brescia il 21 dello stesso mese

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d’Italia 2013 salta la provincia di Foggia, ma opta per la BAT

FoggiaToday è in caricamento