Al Trofeo Coni festeggia il Circolo Schermistico Dauno: Gaia Carafa vince il titolo nella sciabola femminile

L'atleta foggiana trionfa nelle finali disputate a Capo Rizzuto in Calabria. Buone notizie arrivano anche dai master, con Gabriella Lo Muzio e Concetta Talamo convocati ai Mondiali di categoria in Egitto

Gaia Carafa

Un importante successo e una pioggia di convocazioni in azzurro per il Circolo Schermistico Dauno. L'atleta Gaia Carafa ha vinto il Trofeo Coni di Sciabola Femminile, nel corso delle finali disputate a Capo Rizzuto (in Calabria) lo scorso 27 settembre. A Gaia vanno le congratulazioni del presidente Antonio Tanzi e di tutto il Circolo.

Buone notizie arrivano anche dai Master e dai Cadetti. Gabriella Lo Muzio e Concetta Talamo sono state convocate per i Mondiali Master che si svolgeranno nei prossimi giorni in Egitto. Le atlete del Circolo disputeranno sia la prova individuale (prevista il 5 ottobre), sia la prova a squadre (il 6 ottobre) di sciabola.

Nella categoria Cadetti il Circolo Schermistico Dauno piazza cinque atleti tra i venti convocati della squadra italiana di sciabola che parteciperà alla gara individuale del circuito europeo Cadetti in programma a Godollo in Ungheria il prossimo 5 ottobre. Si tratta di Emanuele Nardella, Marco Mastrullo, Davide Cicchetti, Andrea Guida e Arnaldo Piserchia, seguiti dallo staff tecnico della sciabola composto dai maestri Benedetto Buenza, Emidio Rinaldi e Stroppa Andrea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento