Impresa Fuente. I Blancos vincono la Coppa Italia di serie A2

La formazione dauna entra nella storia del futsal nazionale vincendo ai supplementari la finale contro l'Italservice Pesarofano. Di Sanna (doppietta) e Leandrinho le reti

I ragazzi di Grassi alzano la Coppa Italia

E’ tutto vero! La Fuente vince la Coppa Italia ed entra di diritto nella storia del futsal nazionale. I blancos dopo aver superato Gorizia nei quarti e Orte in semifinale, battono anche il Pesarofano dopo una gara soffertissima ed equilibrata in cui la differenza l’ha fatta la lucidità della squadra di Miki Grassi: il trionfo è un capolavoro del tecnico e della società, della squadra e dell’intero ambiente. Che oggi si gode un momento magico, di quelli che resteranno a lungo impressi nella mente. Già, chi lo avrebbe mai detto? La mente corre all’indietro, alla sofferta qualificazione giunta in un freddo pomeriggio molisano: ad Isernia, 3-3 e Final Eight conquistate. Di lì a qualche mese, l’appuntamento per scrivere la storia. Si parte, si vola, destinazione Cagliari. Di lì a Sestu prima del trasferimento a Quartu Sant’Elena. Poi la battaglia: la prima, la seconda, la terza. E voilà, la conquista di un sogno. No, non svegliate la Fuente.

Felicissimo il presidente Tiso:" E’ una gioia immensa. Siamo partiti per la Sardegna certamente non con i favori del pronostico. Invece un passo alla volta abbiamo scalato la montagna. E’ stata una sofferenza unica ma portiamo a casa un trofeo che deve essere l’orgoglio per tutta la Capitanata. Mai una squadra della provincia di Foggia era in precedenza riuscita ad arrivare così in alto nel futsal. Ringrazio tutti, il mister, i ragazzi, i collaboratori e i tifosi. Adesso godiamoci la festa e questo momento di grandissima gioia”. 

ITALSERVICE PESAROFANO-FUENTE LUCERA 2-3 d.t.s. (2-2 d.t.r., 0-1 p.t.)
ITALSERVICE PESAROFANO: Corvatta, Tonidandel, Sgolastra, Melo, Tres, Ganzetti, Pieri, Ditommaso, Ugolini, Anzolin, Baldelli, Bacciaglia. All. Osimani 

FUENTE LUCERA: De Melo, Leandrinho, Guinho, Rossa, Sanna, Piccinno, De Cillis, Ferreyra, Laccetti, Montedoro, Gesualdi, Monopoli. All. Grassi 

MARCATORI: 14'23'' p.t. Sanna (F); 6'17'' e 13'33'' s.t. Melo (PF), 19'27'' Leandrinho (F); 4'15'' s.t.s. aut. Melo (PF) 

AMMONITI: Leandrinho (F), Ferreyra (F), Rossa (F) 

ARBITRI: Marco Brasi (Seregno), Vincenzo Brischetto (Acireale), Luca Di Stefano (Albano Laziale) CRONO: Stefano Mezzadri (Parma) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento