Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Fossero rimasti a casa sarebbero ancora vivi, Baldassarre: “Frase alla Catalano, non sono razzista”

Il giornalista e opinionista sportivo conferma quanto affermato nel minuto di silenzio fatto per commemorare i profughi morti nelle acque di Lampedusa durante la gara Foggia-Martina

“Non ho niente da dire perché è una dichiarazione normalissima, una frase quasi alla Catalano”. Risponde così Peppino Baldassarre a chi gli ha dato del razzista per aver detto “fossero rimasti a casa sarebbero ancora vivi” nel minuto di silenzio fatto durante la gara di Lega Pro Foggia-Martina, per commemorare i profughi morti nelle acque di Lampedusa. “Se uno fa un incidente stradale con una bicicletta, io dico sempre che quattro ruote sono più sicure di due, ma non sono assolutamente razzista” aggiunge l’opinionista sportivo.

Baldassarre, che nella trasmissione “Il diavolo e l’acquasanta” pianse ricordando le gesta di Nuccio Barone, non sembra pentirsi di nulla. Ma, interpellato sulla frase che ha mandato su tutte le furie il giornalista di Foggia Città Aperta, Sandro Simone, a FoggiaToday rigetta le accuse di razzismo e precisa: “Io non devo rispondere a niente e a nessuno, è chiaro che mi dispiace per la gente che perde la vita, però perché vengono qua da noi e non in altre nazioni, dove invece li sparerebbero contro..., mentre noi invece accogliamo tutti”.

Significato delle dichiarazioni permettendo, il giornalista e opinionista sportivo prova a fare un passo indietro, ammettendo, o provando a farlo, che forse il momento non era opportuno, ma – ribadisce – “questo non cambia il senso della frase, che non è razzista e che per questo non posso essere additato come tale. Se l’avessi detto trenta secondi prima forse sarebbe stato tutto diverso”.

ARIANNA AMODEO SUL CASO BALDASSARRE

“In ogni luogo del mondo ci sono persone brave e meno brave, poi è chiaro che dipende tutto da come uno come si comporta. Io personalmente non mi reputo assolutamente razzista avendo anche amici di colore” conclude un Baldassarre per nulla pentito ma stupito da come sia stata strumentalizzata una frase, a suo dire, alla Catalano. Cioè ovvia.

Nel frattempo il gruppo consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà ha chiesto all'Ordine dei Giornalisti della Puglia di aprire un'indagine e di sanzionare il giornalista e opinionista sportivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fossero rimasti a casa sarebbero ancora vivi, Baldassarre: “Frase alla Catalano, non sono razzista”

FoggiaToday è in caricamento