rotate-mobile
Sport

A Minsk domina la sciabola foggiana: D’Armiento campione europeo under 23

L’atleta delle Fiamme Gialle ha superato in finale il francese Lambert superato all’ultima stoccata: “Dedico la vittoria alla mia città e al Foggia calcio”. I complimenti di landella: “È un talento naturale che ci sarà sempre maggiori soddisfazioni”

La sciabola foggiana festeggia un altro grande trionfo, quello di Francesco D’Armiento che si è aggiudicato il titolo continentale Under 23 agli Europei di Minsk. L’atleta in forza alle Fiamme Gialle ha prevalso, in una finale serratissima, sul francese Maxence Lambert. 15-14 il punteggio, identico a quello con il quale aveva superato in semifinale il rumeno Teodosiu, che nel turno precedente aveva sconfitto l’altro italiano Riccardi. Un percorso netto che lo ha visto imbattuto durante la fase a gironi, prima di superare l’ungherese Nagy ai sedicesimi, il russo Bubenchikov agli ottavi, e il padrone di casa Kisel ai quarti.

Sul proprio profilo Facebook D’Armiento ha ringraziato il suo staff tecnico, fidanzata e famiglia, con un pensiero finale speciale: “Questa vittoria è dedicata alla mia città, Foggia, e al Foggia calcio che ieri (l’altroieri per chi legge, ndr) ha raggiunto uno storico traguardo con il ritorno in serie B”.

Per lui sono arrivati anche i complimenti del sindaco Landella: "Ho avuto diverse occasioni per complimentarmi con Francesco grazie ai suoi successi nazionali ed internazionali. La medaglia d'oro che ha conquistato nella sciabola maschile ai Campionati Europei under23 di Minsk battendo fior fiori di campioni internazionali - conferma quello che ho sempre detto su questo giovane campione: è un talento naturale che continuerà a darci sempre maggiori soddisfazioni con il passare degli anni. Francesco è il prodotto della grande scuola foggiana della scherma. Ma ha raggiunto questi traguardi anche grazie ad una passione non comune per la scherma - espressa sin da tenera età - e a uno spirito di sacrificio ormai raro nelle giovani generazioni che si dedicano allo Sport. Ancora una volta complimenti a Francesco D'Armiento per il titolo guadagnato ma soprattutto grazie perché con i le sue vittorie porta sempre alto il nome della nostra Foggia in tutto il mondo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Minsk domina la sciabola foggiana: D’Armiento campione europeo under 23

FoggiaToday è in caricamento