menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'undici rossonero

L'undici rossonero

Foggia-Ternana 3-1, le pagelle: Cruz, è samba rossonera

L'attaccante brasiliano si sblocca finalmente con una doppietta fondamentale per la vittoria finale. Prima rete in maglia rossonera anche per Molina. Coletti e Gigliotti insuperabili. Tiboni confuso e infelice.

Foggia (4-4-2) Ginestra 7; Traorè 6,5 Coletti 7,5 Gigliotti 7,5 Cardin 6; Molina 7 (36'st Cortesi 6), Perpetuini 6,5, Meduri 5,5 Tomi 6,5; Tiboni 5,5 (19'st Cruz 8), Agodirin 5 (29'st Lanzoni 6,5). A disposizione: Botticella, Wagner, Bianchi, Defrel. Allenatore Stringara 7

Ternana (3-4-3) Ambrosi 5; Fazio 4 Pisacane 6 De Giosa 5 (26'st Ferraro 5,5); Dianda 6 Miglietta 5 (26'st Carcuro 5,5) Cejas 5,5 Gotti 5; Nolè 6,5 Docente 5 Sinigaglia 5,5. A disposizione: Virgili, Stendardo, Fusciello, Saleppico, Della Penna. Allenatore Toscano 5

Arbitro: Coccia di San Benedetto del Tronto 5

I MIGLIORI TODAY

Cruz 8 - Il suo più celebre omonimo Julio Ricardo (l'argentino dell'Inter, ndr) possedeva la grande dote di essere decisivo entrando a partita in corso. A volte gli bastavano anche dieci minuti per riuscire a cambiar volto alla partita. Per una volta il paragone regge, perché il brasiliano in poco meno di cinque minuti fa quello che non gli era riuscito in tre mesi. Non contento concede anche il bis, ed è un gol pesante perché spezza le velleità di rimonta degli avversari

Coletti 7,5 - Alzi la mano chi avrebbe scommesso su un suo reintegro, e in una prestazione sontuosa come quella di oggi. Difficile ricordare un suo errore. Facile enumerare gli interventi provvidenziali. Da peso gravoso è diventato (di nuovo) elemento fondamentale, il calcio è anche questo. E le storie tribolate sono le più belle da raccontare se si chiudono con un lieto fine.

Gigliotti 7,5 - Lo sciagurato tackle di domenica scorsa che ha regalato il 2 a 0 al Lumezzane, non scalfisce la sua sicumera. Perfetto nei disimpegni, annulla ogni avversario gli si ponga davanti. Vince tutti i duelli, anche quello con una spalla capricciosa che ne mette in dubbio la presenza ad inizio di ripresa.

Molina 7 - Il gol premia la costanza di rendimento di questo ragazzo, che da quando è stato spostato nel ruolo di esterno, ha sempre garantito prove di alto livello. Molti se ne sono accorti, Gigi Di Biagio in primis.

I PEGGIORI TODAY

Agodirin 5 - Duole dovergli dare la palma appassita di peggiore in campo, ma la punta nigeriana, pur con la sempre elevata dose di impegno e corsa, commette un'infinità di errori. Difetta sempre nel controllo, dispensando gli avversari dallo sforzo di togliergli il pallone, perché lo perde da solo.

Tiboni 5,5 - Alterna giocate interessanti, a deprimenti pause. I fischi a tratti ingenerosi del pubblico, non sono un toccasana per nessuno, men che meno per un attaccante che ha segnato la miseria di un gol. E' anche sfortunato, perché le poche palle ben giocate, Agodirin le vanifica.

Meduri 5,5 - Spaesato come un metallaro ad un concerto di musica neomelodica napoletana. Vaga per il campo senza costrutto, non offrendo grande sostegno al compagno di reparto. Poco male, anche i più bravi hanno la giornata no.  

 

Allenatore Stringara 7 - Ha forse compreso finalmente che la sua squadra è più adatta a disporsi con una linea difensiva a quattro. La formazione scelta denota un'accurata lettura tattica della partita e dell'avversario, e non un maldestro affidamento all'improvvisazione, come aveva fatto intuire nelle settimane scorse. La doppietta di Cruz poi, rende irreprensibili anche le scelte a partita in corso. La squadra ha dimostrato grande carattere, e voglia di vincere contro tutto e tutti (tifosi dissidenti inclusi). La grande vittoria di oggi può essere la prima pagina di una nuova storia da scrivere. Sta a lui darle seguito e continuità, senza modificarne ogni settimana il titolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento