L'U.s. Foggia riceve il Taranto e saluta i propri tifosi

I rossoneri ricevono il Taranto di Dionigi che cercano i punti necessari per raggiungere il terzo posto in classifica. Zeman: "Onoriamo gli ultimi impegni"

Il Foggia si congeda dallo Zaccheria per questa stagione, e lo fa in quella che sarebbe dovuta essere la gara della svolta, decisiva per l'accesso ai playoff. Invece le tre sconfitte consecutive contro Ternana, Nocerina e Benevento, hanno di fatto estromesso la compagine di Zeman dal quartetto di squadre che si contenderanno il secondo posto utile ad accedere in serie B. Ha davvero poco senso confidare in una ipotetica restituzione del punto di penalizzazione, sommarlo ad una vittoria domani col Taranto, e sperare poi in un'ulteriore sconfitta dei rossoblu nell'ultima giornata.

Un miracolo non basterebbe, ce ne vorrebbe qualcuno in più. Ma, mutuando le parole del tecnico boemo, non serve credere ai miracoli, quanto più cercare davvero di onorare gli ultimi due impegni di questa stagione che, pur avendo nel finale dispensato parecchi dolori e poche gioie, ha fatto sognare nuovamente una tifoseria per troppi anni caduta nel baratro dell'angoscia e della depressione. E quindi bisogna solo scendere in campo per vincere, per salutare degnamente un pubblico che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno, un pubblico che, almeno lui, ha dimostrato di meritare una categoria superiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E in attesa che anche il Foggia acquisisca i criteri necessari alla conquista della promozione, sia in termini di qualità che di esperienza, un punto di partenza può essere quello di vincere il derby contro il Taranto che domani pomeriggio giungerà allo Zaccheria. La squadra allenata dal neofita Dionigi, che ha rilevato a stagione in corso l'esonerato Brucato, bloccata sul pari domenica scorsa in casa contro il Siracusa, punta a raccogliere sei punti in queste ultime due giornate per poter raggiungere il terzo posto occupato dall'Atletico Roma, e distante solo due lunghezze. Per gli uomini di Zeman invece, oltre all'onore, c'è da difendere una sesta piazza che garantirebbe anche la qualificazione al primo turno della prossima edizione della Coppa Italia Tim. Non proprio l'obiettivo che auspicavano i tifosi, ma un buon punto di partenza per la costruzione di un futuro che si spera sia più glorioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento