Anche Foggia vs Taranto è gara a rischio: l'osservatorio consiglia la vendita dei biglietti controllata

L'Osservatorio ha catalogato il derby di domenica 6 ottobre tra le gare a rischio, ma "non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS". Disposta vendita nelle ricevitorie individuate dalla società fino alle 19 di sabato 5 ottobre, trasmissione dei nominativi alle Questure di Taranto e Foggia, e l'impiego di steward volontari

Gara a rischio, ma senza divieto di trasferta per i tifosi ospiti. Almeno per ora. L'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni sportive del Ministero dell'Interno si è così pronunciato sul derby tra Foggia e Taranto, in programma domenica 6 ottobre e catalogata tra le gare connotata da profili di rischio. 

Contrariamente al derby con il Cerignola, "non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS" e quindi le autorità di pubblica sicurezza - previa riunione con le società interessate - sono pregate di valutare la fattibilità di alcune misure organizzative, ovvero la "vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti nel limite stabilito dalle Autorità di P.S., nelle ricevitorie individuate dalle società sportive sotto la responsabilità delle stesse, previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento di identità"; la vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti sino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara; la trasmissione a cura della società sportiva ospitata dell’elenco degli acquirenti rispettivamente alle Questure di Taranto e Foggia comprensivo del nominativo e della data di nascita, entro le ore 10,00 del giorno della gara; l'impiego nel settore ospiti di volontari della società ospitata con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward) e infine adeguata comunicazione ai tifosi delle società sportive interessate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento