menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Curva Sud

La Curva Sud

Foggia Reggiana 0-2, le Pagelle: si salvano solo Ginestra e Meduri

Nel grigio pomeriggio rossonero, il portiere offre una dignitosa prestazione negando ad Alessi il tris nel finale. Discreta anche la prestazione del centrocampista. Per Gigliotti e Tomi un pomeriggio da dimenticare

Le Pagelle di Foggia-Reggiana: la CRONACA DELLA GARA

Foggia (4-2-3-1) Ginestra 6,5; Cardin 5,5 Lanzoni 6 Gigliotti 4,5 Tomi 4 (1'st Perpetuini 5,5); Molina 5,5 Meduri 6; Agodirin 5,5 Venitucci 4,5 (10' st Defrel 5), Giovio 5 (21'st Cruz 5,5); Tiboni 5,5. A disposizione: Botticella, D'Orsi, Bianchi, Cortesi

Reggiana (4-4-1-1) Silvestri 6; Aya 6, Zini 6,5, Mei 6.5, Sperotto 6; Iraci 7,5, Calzi 7, Viapiana 6, Esposito 6 (45'st Doumbia s.v.); Alessi 7; Redzic 5 (27'st Lanna 6). A disposizione: Bellucci, Bettati, Bovi, Berni, Marmiroli.

MIGLIORI TODAY

Ginestra 6,5 - Anche oggi riesce ad ottenere un voto positivo. Non può nulla su entrambe le reti subite. Riesce anzi a scongiurare lo 0 a 3 respingendo la conclusione di Alessi nel finale.

Meduri 6 - Nel nulla generale, cerca di dare un briciolo di logica alla manovra rossonera. Ci riesce in minima parte, ma rispetto alle pessime prestazioni dei compagni, la sua gara merita la sufficienza.

Lanzoni 6 - Se nelle prime giornate il suo rendimento sembrava dipendere dalla guida Gigliotti, da alcune settimane è lui il vero leader della retroguardia rossonera. Dalle sue parti non si soffre più di tanto anche perché Redzic è davvero poca cosa. Impreciso nei disimpegni

PEGGIORI TODAY

Tomi 4 - Torna titolare dopo due esclusioni apparse a molti ingiustificate. La prestazione di oggi invece giustifica retroattivamente le scelte di Bonacina. Va sotto la doccia alla fine del primo tempo lasciando il posto a Perpetuini.

Gigliotti 4,5 - Il buco lasciato in occasione del primo gol è una disattenzione pesante che non può non inficiare sul giudizio finale. L'autogol è frutto della sfortuna, ma nel complesso la sua prestazione è assai negativa. Persino Redzic in un paio di occasioni gli scappa via.

Venitucci 4,5 - Il fatto che sia stato recuperato in extremis, non giustifica una prestazione così negativa. Non accende mai la luce, e stavolta neanche i calci piazzati gli sono d'aiuto. Si dice che sia un trequartista, ma ad oggi le poche discrete prestazioni sono state quelle in cui ha giocato come playmaker a centrocampo.

Allenatore Bonacina 4,5 - Stavolta li mette tutti in campo, Giovio, Tiboni, Agodirin, Venitucci. Questo non basta a fornire una prestazione positiva dinanzi al proprio pubblico. La squadra domina come sempre ma il possesso palla senza costrutto è quanto di più inutile ci possa essere nel calcio. L'inconsistenza della fase offensiva è ormai cronica. Se poi sbagliano anche i difensori, è notte fonda. Ma a preoccupare di più è il carattere che oggi è latitato. Il modo in cui la squadra (non) ha reagito al doppio svantaggio, lascia davvero sconcertati tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Attualità

Gestione dell'emergenza: la Puglia è ultima nella classifica di gradimento. Sui vaccini Emiliano "solleva Lopalco" e si affida a Lerario

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento