Foggia-Pescara: le probabili formazioni

Padalino senza gli infortunati Ngawa, Tonucci, Zambelli e Chiaretti. Agnelli favorito per la sostituzione dello squalificato Gerbo. In avanti probabile conferma del trio Galano-Iemmello-Kragl. Pillon punta su Mancuso

Lo scorso anno finì 1-0 per gli abruzzesi, allora allenati da mister Zeman. Una sconfitta ingiusta e immeritata, che però divenne un trampolino di lancio per il nuovo Foggia, reduce dal pesante restyling apportato da Nember nel mercato di riparazione. Da lì partì la risalita dei rossoneri che si fermarono a un passo dalla zona playoff. A distanza di un anno la situazione non è cambiata molto. Il Pescara è un po’ più su in classifica, mentre il Foggia è alla ricerca di punti per avvicinarsi alla zona serenità. Certo, una sconfitta oggi non sarebbe ben accetta, ma comunque la sfida con gli abruzzesi può rappresentare una chance grossa, una occasione per partire davvero, senza nuovi inciampi, senza che il motore si ingolfi ancora. Servirà una prova di gruppo, una gara intrisa di cattiveria agonistica, come ha ribadito Padalino in conferenza stampa. Non è più il caso dei proclami, né dei personalismi. Conta solo la salvezza, che deve essere l’obiettivo primario per tutti.

Ultime dai campi

QUI FOGGIA – Ngawa, reduce dal colpo alla testa rimediato a Palermo, sta meglio ma non è stato convocato, al pari dell’influenzato Chiaretti, e degli infortunati Tonucci e Zambelli. Quest’ultimo ha recuperato dal problema muscolare, ma per precauzione è rimasto a casa. In tutto sono 20 i convocati dal tecnico rossonero, nei quali non figura il nome di Gerbo, appiedato per un turno dal giudice sportivo. Padalino dovrebbe confermare il 4-3-3 visto al ‘Barbera’, con Loiacono sull’out di destra nel quartetto difensivo completato da Billong, Martinelli e Ranieri. A centrocampo Agnelli favorito per la sostituzione di Gerbo. Conferme in avanti con Galano e Kragl ai fianchi di Iemmello.

QUI PESCARA – Pillon non avrà Del Grosso e Gravillon. Due, dunque, i buchi da colmare nel pacchetto arretrato. Al posto del difensore scuola Inter, Campagnaro è favorito su Perrotta e il giovane classe 2000 Bettella. In luogo del terzino, invece, dovrebbe essere schierato Ciofani, con slittamento a sinistra di Balzano. A centrocampo il trio dovrebbe agire il trio Memushaj-Brugman-Melegoni. In attacco ballottaggio Monachello-Antonucci. Marras e Mancuso completeranno il tridente.

Probabili formazioni

FOGGIA (4-3-3) Leali; Loiacono, Billong, Martinelli, Ranieri; Agnelli, Greco, Busellato; Galano, Iemmello, Kragl. All. Padalino

PESCARA (4-3-3) Fiorillo; Ciofani, Campagnaro, Scognamiglio, Balzano; Memushaj, Brugman, Melegoni; Marras, Mancuso, Antonucci. All. Pillon

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento