E’ tempo di vincere allo ‘Zac’, a Foggia arriva il Perugia di Giunti. Stroppa: “La svolta è vicina”

Anticipo della nona giornata di B: Fabio Mazzeo ritrova il suo passato (124 presenze e 43 reti con la maglia degli umbri). I rossoneri a caccia del primo successo interno

“La squadra è incazzata, come doveva essere. Se girerà qualcosa come deve girare, ci toglieremo delle soddisfazioni. Manca poco”. Parola di Giovanni Stroppa. Il Foggia è chiamato a svoltare, dopo un mese e mezzo di assestamento e diverse sberle incassate. E’ giunto il momento, dunque, di cominciare a schivare i colpi e sferrarli. Lo impone la classifica, lo invoca una piazza intera che intende ancora sognare, dopo aver ritrovato un palcoscenico (quello della B) atteso per quasi 5 lustri. Questa sera allo ‘Zac’ arriva il Perugia di Giunti, squadra attrezzata per recitare un ruolo da protagonista, reduce anch’essa da una doppia sconfitta, e un pesante 1-5 interno con la Pro Vercelli, seppur drogato da un’espulsione che ha ridotto la formazione in dieci già nel primo tempo. Quel che conta, però, è che a Foggia arriverà una squadra altrettanto arrabbiata e altrettanto bisognosa di far punti per tenersi incollata al treno delle grandi. Le motivazioni saranno determinanti, tanto quanto le soluzioni di gioco e le scelte dei singoli. A proposito di singoli: quella di stasera sarà una gara speciale per Fabio Mazzeo, che ha vestito per 4 stagioni (124 presenze e 43 reti) la maglia biancorossa, timbrando in due occasioni il cartellino proprio contro il Foggia, e sempre allo Zaccheria e sempre in Lega Pro. Per il capocannoniere rossonero, c’è dunque uno stimolo in più per far bene contro la squadra con la quale ha raccolto il maggior numero di presenze in campionato.

Foggia-Perugia: i precedenti

In campionato sono 19 i precedenti allo Zaccheria, 20 se si aggiunge anche una sfida di Coppa Italia. Il computo finale vede il Foggia avanti con 11 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. L’ultimo precedente risale a 9 stagioni fa, in serie C1, quando i rossoneri allenati da Novelli rimontarono l’iniziale vantaggio firmato proprio da Fabio Mazzeo, grazie al rigore di Germinale e al tap in vincente di Mattioli. L’altro timbro di Mazzeo risale invece al 2006/07 (la stagione della celeberrima finale playoff persa ad Avellino, ndr), in quella che è stata la seconda e ultima vittoria degli umbri (oltre a Mazzeo segnarono Pellecchia e Rubino, in risposta al gol rossonero di Salgado). Bisogna tornare indietro di altri vent’anni per risalire all’altro successo dei grifoni, giunto con un autogol di Gentile. Era il campionato di serie A, che il Foggia chiuse al penultimo posto retrocedendo in B. Significativo il pirotecnico 4-2 della stagione 1971/72, giunto grazie al compianto Nello Saltutti, perugino doc, che con una tripletta stese la sua squadra del cuore. Fatta eccezione per lo 0-0 in Coppa Italia, risale invece a 20 anni fa l’ultimo pareggio, e sempre in Serie B (reti di Perrone e Tovalieri).

Foggia-Perugia: le probabili formazioni

QUI FOGGIA – Stroppa recupera Floriano (“E’ al cento per cento”), che a questo punto si giocherà una maglia da titolare con Fedato e soprattutto con Beretta. La sfida con il Perugia può essere l’occasione per rivedere dall’inizio il centravanti scuola Milan, che fin qui si è ben comportato, nonostante lo scarso minutaggio. Potrebbe cambiare qualcosa anche a centrocampo, dove Gerbo scalpita e insidia Deli. In difesa potrebbe esserci spazio per Coletti al posto di Martinelli. Prima convocazione per Davide Lodesani.

QUI PERUGIA – Qualche assenza pesante per Giunti, che oltre allo squalificato Pajac, deve rinunciare a Del Prete, Frick e Dossena. C’è Alberto Cerri, che però non partirà titolare. In attacco ci sarà Di Carmine e soprattutto il nordcoreano Han, 9 gol in due. Alle loro spalle ci sarà Falco. Unico dubbio reale per Giunti sarà in difesa: sulla sinistra il tecnico degli umbri dovrà scegliere se affidarsi a un centrale adattato come Belmonte, o al jolly Bandinelli con spiccate doti offensive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foggia-Perugia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento