rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Foggia alle prese con la grana Milinkovic: l'attaccante rescinde, ma si avvicina Falco

Il Foggia non molla il fantasista Filippo Falco del Bologna, sul quale c'è da battere la forte concorrenza del Perugia. Sul fronte cessioni, invece, Letizia avrebbe rifiutato Catanzaro, mentre Sarno è in attesa di proposte dalla B

Otto giorni e sarà Serie B. Dopo 19 anni di attesa si avvicina il giorno in cui il Foggia tornerà a giocare in una partita del Campionato cadetto: il prossimo 27 agosto, infatti, i rossoneri si misureranno nella prima trasferta della stagione sportiva ormai alle porte, contro il Pescara. 

Il Foggia si prepara a questo appuntamento, cui giungerà orfano di un pezzo importante: l'attaccante Milinkovic, giunto in questa sessione di mercato, ma che si appresta a lasciare la maglia rossonera. E' lo stesso DS rossonero, Giuseppe Di Bari a confermarlo:  "Negli ultimi giorni ci ha chiesto di essere ceduto. A dire il vero nelle ultime ore è tornato sui suoi passi, chiedendo di rimanere, ma come Società abbiamo una nostra linea, abbiamo parlato con il suo procuratore chiedendo di adoperarsi a trovargli una nuova sistemazione. Chiaro che in questo reparto faremo ancora qualcosa in sede di mercato”. 

Resta da vedere se il DS rossonero, a questo punto, considerato che era già alla ricerca di un esterno offensivo, sostituirà  Milinkovic con un ulteriore tassello oppure mister Stroppa dovrà "accontentarsi" degli esterni già in rosa. Intanto, sul fronte acquisti, il Foggia non molla il fantasista Filippo Falco del Bologna, sul quale c'è da battere la forte concorrenza del Perugia. Sul fronte cessioni, invece, Letizia avrebbe rifiutato Catanzaro, mentre Sarno è in attesa di qualche proposta dalla B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia alle prese con la grana Milinkovic: l'attaccante rescinde, ma si avvicina Falco

FoggiaToday è in caricamento