rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Sport

Foggia fa il tifo per Peruggini e la sua Ferrari. Il pluripremiato pilota punta al sesto titolo di Velocità Montagna

Peruggini correrà a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo, assistita direttamente dalla scuderia Ferrari AF Corse, che rappresenta la Ferrari nel mondiale Gran Turismo. Ursitti: "Si tratta di una vetrina eccezionale per l'intero territorio"

“Ho assolutamente voluto che fosse Foggia la vetrina nazionale dell’evento. In particolare Palazzo Dogana, che è il cuore della città. Questa è la terra che amo e in cui vivo, non poteva essere diversamente”. Sono queste le parole che il pluripremiato pilota foggiano Lucio Peruggini ha rilasciato a Foggiatoday per commentare l’evento Ferrari di presentazione del 6^ campionato italiano – velocità montagna 2022 che inizierà il prossimo weekend. Taglio del nastro in Puglia, a Fasano (8-10 aprile). Peruggini correrà a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo, assistita direttamente dalla scuderia Ferrari AF Corse, che rappresenta la Ferrari nel mondiale Gran Turismo.

“La notizia sta circolando in Europa, con Foggia in testa. Non posso che ringraziare l’Aci per aver consentito e fatto di tutto a che questo accadesse”, commenta soddisfatto il pilota. Peruggini è già vincitore di cinque campionati italiani Velocità Montagna, prima con l’appoggio della Scuderia Ferrari (2016/2018), poi con la Lamborghini Squadra Corse (2019/2020); si è aggiudicato due finali Master Fia europee, è medaglia d’argento al valore sportivo Coni e due volte vincitore al Motorshow di Bologna con la Lancia Delta S4. L’evento, attesissimo, è stato organizzato da Aci Foggia in collaborazione con Avon Tyres, con il patrocinio di Aci Italia, Aci sport, Coni e Sara Assicurazioni. “Siamo particolarmente contenti di esser stati location del prestigioso evento e ringraziamo il pilota Peruggini per la disponibilità immediatamente accordataci e tutto lo staff Ferrari”, dichiara Raimondo Ursitti, presidente Aci Foggia. “Si tratta di una vetrina eccezionale non solo per la città ma per l’intero territorio, che allo sport nazionale ha sempre dato tanto. Ma anche per parlare di temi cruciali quali la sicurezza stradale. L’Aci Foggia si spende da sempre in iniziative di sensibilizzazione e lo farà con ancora più forza e determinazione alla luce della terribile perdita della giovanissima Camilla Di Pumpo. In questo evento abbiamo voluto ricordarla, per non dimenticarla mai e affinchè questa terribile perdita funga da monito costante per i nostri ragazzi e per questa comunità” conclude Ursitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia fa il tifo per Peruggini e la sua Ferrari. Il pluripremiato pilota punta al sesto titolo di Velocità Montagna

FoggiaToday è in caricamento