Foggia-Ischia 2-2, le pagelle: è sempre Cavallaro show. Flop la difesa

L'esterno protagonista con un assist e un gol. Maluccio il pacchetto arretrato protagonista in negativo su entrambe le realizzazioni degli avversari. Agnelli bravo e sfortunato

Dopo due roboanti vittorie, il Foggia arresta la sua corsa pareggiando in casa contro l’Ischia, in una partita dai due volti, giocata alla grande nella prima frazione, a fronte di un secondo tempo disputato in costante sofferenza.

E’ probabile che i ragazzi di Padalino, non siano riusciti a distribuire bene le proprie energie, pagando nella ripresa gli elevati ritmi della prima frazione, e subendo la pressione dell’Ischia, ripresentatosi in campo con un diverso atteggiamento. Tutti elementi che il tecnico ha evidenziato nel post partita, e sui quali dovrà lavorare intensamente, perché venerdì a Cosenza, contro la capolista, non saranno ammessi regali.

FOGGIA (3-4-3) Narciso 5,5; Loiacono 6,5 D’Angelo 5 Pambianchi 5,5; Agostinone 5,5 Quinto 6 Agnelli 7 (12’st Grea 5,5) D’Allocco 6; Venitucci 6,5 (20’st Sciannamè 5,5) Giglio 6 Cavallaro 7 (30’st Zizzari 5,5). A disposizione: Monaco, Saverise, Licata, Leonetti. All. Padalino 6

Narciso 5,5 – Sul gol di Nigro, le colpe non sono tutte le sue, anche perché l’area era piuttosto affollata. Lui comunque non è lesto ad anticipare l’avversario. Rischia il bis ad inizio ripresa, per fortuna con esiti a lui favorevoli

Loiacono 6,5 – Di gran lunga il migliore nel terzetto arretrato. Eccellenti un paio di chiusure effettuate di forza con elevato furore agonistico

D’Angelo 5 – Un paio di errori in fase di alleggerimento alimentano più di un disappunto. Sul gol di Nigro lui marca a zona, non accorgendosi della libertà di cui gode il centrocampista. Sul pareggio, è in ritardo su Di Nardo, che è lesto ad innescare Longo

Pambianchi 5,5 Partecipa al pastrocchio collettivo sul pari dell’Ischia. Certo, la giocata di Di Nardo taglia fuori tutto il reparto, ma lui non è esente da colpe

Agostinone 5,5 – Più a disagio sulla destra, dove si trova a giocare sul piede più debole. Soffre le incursioni di Tito, che in più di un’occasione gli va via. Cambia due volte ruolo, passando prima a sinistra, poi sul centrodestra. Corresponsabile sul gol del 2-2 perché Longo sfugge alla sua marcatura

Quinto 6 – Meno brillante del solito, con un paio di errori di troppo, e una eccessiva lentezza in fase di possesso. Con l’uscita di Agnelli si carica sulle spalle il peso del gioco rossonero, compito che assolve con maturità e personalità

Agnelli 7 - Fino all'infortunio che lo taglia fuori dal match, è il migliore in campo per continuità di giocate e qualità delle stesse. Splendide un paio di ripartenze con dribbling multipli, e poi c'è il lancio che dà l'abbrivio al gol di Cavallaro

D’Allocco 6 – A sinistra, a far da guardaspalle a Cavallaro. Con l’uscita di Agnelli si sposta al centro, dove cerca di supplire il capitano anche in alcune verticalizzazioni. Peccato che la delicatezza del tocco non sia la stessa

Venitucci 6,5 – Sua la zampata vincente, che raddrizza subito il match. Alcune buone giocate, seppur condite da qualche pausa di troppo. Cala molto presto, e soltanto l’infortunio di Agnelli ne ritarda l’uscita

Giglio 6 – Serve la tecnologia per appurare il leggero fuorigioco che forse c’è e rende giusto l’annullamento del suo gol. Sarebbe stato il 4° in 3 gare. Mette comunque lo zampino sul raddoppio con l'intelligente assist per Cavallaro. Lotta come al solito, specie nella ripresa, quando i palloni giocabili si rarefanno. Sfiora il gol vittoria nel finale con un sinistro che fa tremare Pane

Cavallaro 7 – Quando ti punta, o sei bravo a scegliere il momento perfetto per toccargli il pallone (roba di decimi di secondi) oppure ti rassegni all’idea di essere già stato saltato. Il gol di Venitucci è tutto merito suo. Sulla traversa è la buona sorte che gli volta le spalle, la stessa che gli dà un piccolo ausilio sul gol del 2-1. Cala come tutti nella ripresa, ma la sua uscita dal campo, lascia ugualmente perplessi

Grea 5,5 – A Messina aveva fatto spaventare molti. Si ripresenta al posto di Agnelli, limitandosi al compitino

Sciannamè 5,5 Si posiziona a sinistra, e lo si nota per un paio di rudi interventi, e per delle scarse doti tecniche che ne suggerirebbero l’impiego in difesa

Zizzari 5,5 – La sponda di testa per Giglio non può bastare a rendere la partita degna di lodi. Dalla sua c’è la mancanza di  tempo a sufficienza, e le palesi difficoltà in cui versa la squadra al suo ingresso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mister Padalino 6 – Di questa strana partita, resterà il grande primo tempo del Foggia. 45’ di qualità, dominati con personalità, come testimonia la capacità di reagire all’iniziale vantaggio degli ospiti. La ripresa alimenta qualche preoccupazione, per la tenuta fisica complessiva della squadra, e l’atteggiamento troppo passivo. Resta in credito con la fortuna, perché se tiri fuori il regista e uno dei fantasisti, inserendo due terzini, data la mancanza di reali alternative, le attenuanti sono molte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento