menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foggia ospita la Giornata nazionale dello sport Paralimpico

Torna in Puglia l'evento organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico, che ogni anno sceglie alcune città in cui chiamare a raccolta gli studenti, per offrire dimostrazioni di sport adattati. Piemontese: "Un grande onore per noi"

Foggia sarà la sede pugliese dell’undicesima Giornata nazionale dello Sport Paralimpico, prevista per il prossimo 5 ottobre. Lo ha deciso il Comitato Italiano Paralimpico che, ogni anno, sceglie alcune città italiane in cui chiamare a raccolta centinaia di studenti delle scuole locali, per offrire loro dimostrazioni di sport adattati e spettacolo all'insegna dell'integrazione. 

L’anno scorso si è svolta a Milano, Genova e Cagliari. Quest’anno l’evento torna in Puglia, dove mancava da cinque anni, e avrà il suo cuore a Foggia, in piazza Cavour, dove saranno attrezzati un campo da gioco polifunzionale, percorsi e postazioni per provare le circa venti discipline e specialità collegate al CIP.

“È un grande onore poter tornare a ospitare la Giornata nazionale dello Sport Paralimpico - ha detto l’assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese - nel pieno della trasformazione del CIP da movimento sportivo a ente sportivo indipendente, un passaggio simbolico che porta ancora più in alto l’asticella che devono impegnarsi a saltare le pubbliche amministrazioni, nel realizzare davvero la piena accessibilità allo sport e agli impianti sportivi”. 

“La Giornata mobiliterà circa duemila bambini in una grande attività promozionale che preferiamo realizzare nelle province dove c’è più bisogno di incoraggiare le famiglie ad avviare alla pratica sportiva i propri figli con disabilità”, ha detto il presidente del CIP Puglia, Giuseppe Pinto, al termine del sopralluogo svolto nel capoluogo dauno, mercoledì 21 giugno scorso, insieme a Sabrina Marano e Daniela Quargnali dell’Ufficio Stampa e Marketing CIP, al vicepresidente regionale Renato Martino, alla delegata provinciale Francesca Rondinone, alla delegata FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) Floriana De Vivo e all’assessore comunale allo Sport Sergio Cangelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento