menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foggia Football Club, Mongelli scrive a Vaccariello: “Mancano requisiti”

Business plan carente e referenze economico-finanziarie non sufficientemente esplicitate. Il Comune non concede il patrocinio alla società di Vaccariello per evitare disparità di trattamento

Il Comune di Foggia, nella persona di Gianni Mongelli, “smonta” l’entusiasmo della Foggia Football Club di Giuseppe Vaccariello. Il sindaco invita ad integrare e completare la domanda per essere sottoposta a nuova valutazione.

Le motivazioni di tale decisione sono contenute nella nota inoltrata questa mattina dall’ufficio del capo gabinetto del sindaco alla società.

I REQUISITI MANCANTI - Con nota datata 19 luglio 2012 la società “Foggia Football Club a.s.d.”, da Lei presieduta, ha chiesto di rappresentare la città di Foggia nel prossimo campionato di serie D in riferimento all’avviso pubblicato dall’ente il 16 luglio scorso.

In proposito, esaminata la domanda, si rileva la mancanza dei seguenti requisiti richiesti dall’avviso:

1) non è dichiarato l’esplicito impegno a presentare ad horas, in caso di ammissione al Campionato di Serie D, assegno circolare di di € 300.000,00 intestato alla F.I.G.C. (requisito n. 1b);

2) non è dichiarato l’esplicito impegno a cedere a titolo gratuito al Comune, in caso di iscrizione al Campionato di Serie D, la denominazione, il logo e i colori sociali (requisito n. 1c);

3) le referenze economico-finanziarie non sono sufficientemente esplicitate (requisito n. 2);

4) il progetto tecnico-sportivo risulta appena abbozzato e comunque non appare di effettiva ed immediata realizzabilità (requisito n. 4);

5) il business plan pluriennale e relativo piano economico-finanziario è alquanto carente.

In ogni caso si incoraggia codesta società ad adoperarsi con ogni utile iniziativa affinché siano soddisfatti tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi per la assegnazione del titolo sportivo della città di Foggia.

 

PATROCINIO NEGATO - Contemporaneamente, da Palazzo di Città, è arrivato un altro “no” alla richiesta di concessione di patrocinio comunale in ordine alla campagna pubblicitaria relativa alla raccolta fondi per acquisire il titolo sportivo della città di Foggia.

“A tal proposito si comunica che, essendo state attivate analoghe iniziative da parte di altri soggetti, non appare corretto che il Comune conceda il patrocinio solo ad una di tali iniziative configurando così una chiara disparità di trattamento, né d’altra parte è ipotizzabile che il patrocinio sia concesso a tutti i soggetti richiedenti. Nel contempo si augura la buona riuscita dell'iniziativa promossa dalla Società Foggia Football Club a.s.d”

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento