Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Fitness, condivisione e sensibilizzazione: in 100 a Parco San Felice per "Correre Donna"

Anna Paola Improta: “E’ un’edizione speciale, incentrata sui temi resilienza e sport. Occorre essere sensibili e attivi alle cose positive che la vita ci offre, senza perdere l’umanità"

La partenza di "Correre Donna"

Grande successo per la sesta edizione di “Correre Donna – e la corsa si tinge di rosa”, la corsa/camminata ludico–motoria non competitiva riservata alle donne che vogliono dedicare una giornata a sé stesse e al proprio benessere. La manifestazione tutta in rosa, ormai, è il più divertente ed energico raduno “al femminile”, all’insegna del fitness, del divertimento e della sensibilizzazione.

Un evento unico che rappresenta l’occasione giusta per fare sport, conoscersi, riunirsi e trascorrere una giornata insieme. Non è necessario essere delle runner esperte, basta avere entusiasmo e tanta voglia di divertirsi: questa è la chiave vincente del “Correre Donna” che ieri, domenica 6 maggio, ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di donne di ogni età che hanno aderito con un’andatura libera: chi correva, chi corricchiava, chi passeggiava con i propri figli o col proprio cane, chi sola, chi in compagnia. Una scia rosa che ha invaso le vie del Parco San Felice, in un percorso delimitato di 5 giri. L’associazione Runners Parco San Felice e il presidente della manifestazione, Anna Paola Improta, sono felici dell’ennesimo successo raggiunto. “E’ un’edizione speciale questa - ha dichiarato quest’ultima - perché incentrata sui temi resilienza e sport. Occorre essere sensibili e attivi alle cose positive che la vita ci offre, senza perdere l’umanità. Un grazie va a tutte le associazioni e agli sponsor che hanno preso parte all’evento in questa splendida cornice che è Parco Città, emblema di resilienza della nostra città”.

Dopo la consegna della celebre tshirt e dei tanti gadget omaggiati dagli sponsor, non poteva mancare la consueta foto di gruppo e la fase di riscaldamento grazie allo Yoga della Risata, nella sua giornata mondiale. Alle ore 10:00 è iniziata la passeggiata libera: cinque giri del parco, in senso orario, in un percorso delimitato e tinto di rosa. Ha seguito un ricco ristoro e intrattenimento danzante. La prima ad esibirsi è stata la ballerina Rosamaria De Filippi che emoziona ogni anno con le sue coreografie e la sua danza; poi c’è stata un’esibizione di danza orientale de 'Le Oriental Express' e, infine, di balli latini con la scuola Pianeta Salsa. Non poteva mancare il consueto appuntamento con le premiazioni e la consegna di gadget e omaggi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitness, condivisione e sensibilizzazione: in 100 a Parco San Felice per "Correre Donna"

FoggiaToday è in caricamento