rotate-mobile
Sport

La rabbia degli ultras non si placa: striscioni contro Iemmello e Galano "schettino e infame". Applausi per Ranieri

Striscioni anche contro Iemmello e Galano da parte degli Ultras Foggia. RIngraziamenti e attestati di stima per Luca Ranieri

Dopo le critiche ai Sannella, al ds Nember e al Capitano Agnelli, piovono ancora striscioni contro i calciatori a Foggia. Nel mirino dei tifosi questa volta finiscono Pietro Iemmello e Cristian Galano. All'attaccante rossonero gli ultras chiedono "A quando la conferenza", mentre il fantasista nato a Foggia, ex Bari e ora del Pescara, viene etichettato come 'Schettino e Infame'.

Parole di elogio e di stima, invece, per Luca Ranieri ("uno dei pochi che esce a testa alta"), il talento della nazionale Under 20, che ieri su Instagram ha saluto così la città e i tifosi: "Sono arrivato in punta di piedi e me ne vado a testa alta come i miei compagni !!noi lo “sapevamo “già da febbraio ma ci abbiamo provato con tutta L anima senza strutture e senza nessuno che ci aiutasse ,ovviamente non parlo di voi tifosi che siete stati, gli unici a esserci sempre e che meritate sicuramente tanto ,molto di più ,il mio in bocca al lupo va a voi tifosi e al nome Foggia e spero che tornate il prima possibile in alto. Ciao Foggia grazie. Ricordatevi che noi sul campo ci siamo salvati!!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rabbia degli ultras non si placa: striscioni contro Iemmello e Galano "schettino e infame". Applausi per Ranieri

FoggiaToday è in caricamento