Foggia Calcio: iscrizione a rischio, alcuni imprenditori si tirano indietro. In corso vertice alla Tamma

I rossoneri potranno iscriversi al campionato di Lega Pro entro la mezzanotte di oggi. La cifra raccolta non consentirebbe al momento questa possibilità

Polizia alla Tamma

700mila euro, e non più un milione. Quando mancano poco meno di 10 ore alla scadenza dei termini, la cifra raccolta non è al momento sufficiente per chiudere il capitolo iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro e garantire la permanenza dei rossoneri tra i professionisti.

Sembrerebbe che alcuni imprenditori che pure avevano garantito una somma di denaro come forma di sponsorizzazione, in queste ore si siano tirati indietro.

Per questo motivo sarebbe in corso un vertice alla Tamma, presidiata dalla polizia. Starebbero arrivando anche alcuni tifosi. C'è tempo fino alla mezzanotte di oggi.

Alla domanda di iscrizione bisognerà allegare il pagamento di stipendi, contributi, fidejussione e tassa di iscrizione.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento