Il Foggia querela il Tg1, l'accostamento tra la 'Quarta Mafia' e il coro ai diffidati non va giù alla società: "Offensivo"

Il Calcio Foggia 1920 querela per diffamazione il TG1 in seguito al servizio del 17 ottobre scorso. L’incarico di valutare tutti i presupposti dell’azione e di predisporre la conseguente querela è stato affidato all’Avv. Michele Vaira.

Foto d'archivio

Il Calcio Foggia 1920, a seguito della messa in onda del servizio giornalistico sul coro dei tifosi "Onoriamo i diffidati" intonato anche dai giocatori in campo e andato in onda giovedì 17 ottobre durante il telegiornale serale di RaiUno, ha deciso di proporre querela per diffamazione a mezzo stampa. 

Dopo lo sdegno e le esternazioni di Pio e Amedeo e la risposta sottile della Curva Nord durante la partita di ieri contro il Casarano "Onoriamo i disoccupati", la società rossonera - che già si era espressa sull'accaduto - ha ritenuto meritevole di persecuzione a norma di legge il gratuito accostamento tra l’attività mafiosa (pur presente nel territorio), le condotte dei tifosi ed i rapporti con la società e i suoi tesserati, tirati in ballo in modo gratuito ed offensivo dall’autore del servizio televisivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incarico di valutare tutti i presupposti dell’azione e di predisporre la conseguente querela è stato affidato all’Avv. Michele Vaira.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento