La società vuole che lo Zac diventi un inferno. Presentata la nuova campagna abbonamenti

Prezzi in rialzo ma Fares precisa: "Questa società ha fatto tanti investimenti". Ottimismo per il ricorso contro le 5 gare a porte chiuse. Intanto viene annunciata la chiusura per l'acquisto di Agazzi

“Benvenuti all’Inferno”. È sostanzialmente questo il messaggio attorno al quale ruota la nuova campagna abbonamenti. Eloquente il messaggio già nell’immagine che campeggia sulla locandina. Dalle viscere infuocate della terra si sale fino alla superficie su cui sorge il tempio rossonero, ricolmo di seguaci dei satanelli. Un buon augurio in vista della nuova stagione nella quale De Zerbi i suoi andranno nuovamente a caccia della Serie B.

RINCARI – Notizia non troppo positiva per i supporter: i prezzi sono cresciuti. Non proprio il massimo per chi dovrà già digerire le cinque giornate (forse meno se sarà accolto il ricorso) a porte chiuse. Ma per il presidente Fares non rappresenterà un problema. Perché per il secondo anno la proprietà si appresta a investire un budget da serie B, per questo merita fiducia: “Lo spettacolo offerto dai ragazzi e l’organizzazione della società sono una garanzia a proposito della possibilità di raggiungere certi risultati. Ed è quasi inutile rimarcare gli investimenti fatti, ai quali seguiranno altri”. Insomma, c’è fiducia che gli abbonamenti cresceranno, e in tal senso le oltre 700 tessere del tifoso sottoscritte nei giorni scorsi sono una garanzia.

La campagna abbonamenti partirà già domani, e sarà aperta a tutti. I vecchi abbonati avranno tempo fino al 19 luglio per confermare il proprio posto a sedere. Quello dei sacrifici economici è un motivo che risuona in più momenti durante la conferenza stampa. Fares lo fa presente rivelando anche la novità, tutt’altro che piacevole, del 15% di incassi (quota biglietti e abbonati) che la squadra di casa dovrà cedere a quella ospite: “Se vi fate due conti, a parte Catania e Lecce che hanno uno stadio con una certa capienza, per noi è una regola penalizzante. Eppure ciò non inficerà sul budget messo a disposizione di Di Bari".

PRENDI POSTO NELL'INFERNO ROSSONERO

PREZZI – 150 euro per le curve (ridotto 120 euro), 200 per la tribuna est (ridotto 150), 230 per la tribuna ovest inferiore (ridotto 184), 300 per la tribuna ovest superiore laterale (ridotto 240), 400 tribuna centrale (ridotto 320), 750 centralissima (ridotto 600 euro). Previste riduzioni del 20% per Over 65, donne e under 16, nonché per i nuclei familiari di almeno tre componenti (pacchetto famiglia). Inoltre ingresso gratuito per invalidi (con accompagnatore) e per i bambini nati dopo il 1° luglio 2010. Inoltre per i primi 500 che sottoscriveranno l’abbonamento sarà donata la Scratch card Lega Pro Channel (del valore di 23.90 euro), con la possibilità di assistere ai match in trasferta del Foggia su Sportube, che da quest’anno sarà a pagamento. Lieve aumento anche per i biglietti singoli: si va dai 12 euro delle curve, ai 50 euro della centralissima, passando per i 15 euro della Gradinata, i 18 della tribuna ovest anello inferiore, 24 Superiore laterale, 30 centrale.

Prezzi Campagna Abbonamenti-2

MERCATO – Fares non si sbottona troppo sulle domande più complesse riguardanti le cessioni, ma annuncia l’ingaggio di Agazzi, che si aggiunge a quello già annunciato ieri di Martinelli. Il centrocampista, già seguito lo scorso anno, arriverà forse a titolo definitivo, oppure in prestito con diritto o obbligo di riscatto. Ma ce ne saranno altri: “Guarna e Rada sono profili che stiamo seguendo”. Chiarimenti anche sulla nuova regola degli over, non così rigida come si paventava. Sarà infatti possibile escludere dai 16 over, una “bandiera”, ovvero un giocatore che vesta la maglia rossonera da oltre quattro stagioni consecutive. In rosa ci sono Agnelli, Quinto, Agostinone e Loiacono che rispondono a tale requisito. “Inoltre c’è Maza che appartiene al gruppo dei ’93 da aggiungere ai 16 over”, aggiunge.

NUOVE MAGLIE – Sarà la prima volta di una maglia del Foggia con il famoso swoosh della Nike. Non cambiano le scelte cromatiche delle tre divise. Da quella rossonera classica, in cui il tridente cede il posto alle strisce tradizionali, alla seconda bianca, con un piccolo tridente rossonero che sbuca dal fianco. Stesso motivo per la terza maglia versione evidenziatore. Inoltre, sulla manica sinistra comparirà la coccarda celebrativa per la vittoria della Coppa Italia di Lega Pro.

Maglie Foggia Nike-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento