rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Da "orgasmo popolare" a "sconforto e dolore". Pio e Amedeo sul tracollo del Foggia: "Incompetenza e superficialità"

Pio e Amedeo sulla mancata iscrizione del Foggia Calcio al campionato di serie C dopo l'amarezza per la retrocessione dalla serie B. Il commento dell'autore dei due comici, Aldo Augelli

Due anni fa era stato un "orgasmo popolare", oggi c'è "sconforto e dolore". Così Pio e Amedeo sintetizzano il drammatico momento che stanno vivendo da tifosi del Foggia Calcio. Il remake di un film già visto ma con l'aggravante che si è retrocessi da quella serie B conquistata e persa in soli due anni, e non si è stati in grado di iscriversi nemmeno al terzo campionato dei professionisti.

Il commento di Pio e Amedeo

"E' che quando incompetenza e superficialità si incontrano è la fine! Oltre questo dolore e questo sconforto forse è meglio così. Passerà anche questo e un giorno non troppo lontano ci ritroveremo ancora là. Noi, in silenzio, continueremo a cercare chi ci possa volere bene, perché il Foggia è nu squadrone e non molleremo mai"

Aldo Augelli, autore di Pio e Amedeo

"C’ho messo 24 ore per riuscire a metabolizzare il dolore ed a scrivere qualcosa che potesse esprimere quello che sento: la squadra della mia città è fallita, la mia squadra del cuore... quando succede esistono solo 2 categorie: vittime e colpevoli. Vittime siamo solo noi, fratelli nello stadio ed appassionati ingenui. Colpevoli tutti gli altri, in particolare chi ha gestito nel silenzio assordante questi ultimi 40 giorni di agonia, tra verità nascoste e ricorsi illusori per gettare fumo negli occhi e per prendere tempo, quando tempo non ce n’era. Ora per una volta, una sola, si avvicinasse solo chi ha un progetto vero, non a chiacchiere, perchè siamo stanchi di “soffrire per poi gioire dopo essere stati illusi per poi morire”. Stanchissimi. Forza Foggia, sempre"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da "orgasmo popolare" a "sconforto e dolore". Pio e Amedeo sul tracollo del Foggia: "Incompetenza e superficialità"

FoggiaToday è in caricamento