Fares sul "chiacchiericcio e voci non vere": "Il 19 spero di aggiornarvi positivamente, voi domani riempite lo stadio"

Secondo indiscrezioni non ci dovrebbero essere problemi per la scadenza del 18 marzo. Il presidente, però, prende tempo: "Stiamo lavorando alacremente. Ne parliamo il 19"

Lucio Fares

In casa Foggia tiene banco ancora la questione stipendi. Impegno a cui ottemperare entro e non oltre il 18 marzo. Tuttavia, filtra ottimismo. Da indiscrezioni raccolte sembra che non ci sia alcun problema, malgrado il presidente Lucio Fares, intervenuto durante la conferenza stampa pre-partita di Gianluca Grassadonia, abbia evitato di fare annunci: "Abbiamo la scadenza del 18, e stiamo lavorando per raggiungere l'obiettivo. Siamo discretamente fiduciosi, ma fateci lavorare in serenità. Il 19 ne riparleremo". 

Smentite, invece, le voci su trattative con altri gruppi imprenditoriali (come il Casillo group di Corato): "Non c'è nulla di vero. Per ora lavoriamo per risolvere i problemi, in maniera tranquilla e tra di noi". 

Non è mancato il pensiero al tecnico e l'appello ai tifosi: "Siamo onorati di riavere Grassadonia con noi. Siamo convinti, come lo eravamo quando lo abbiamo ingaggiato, che con lui riusciremo a ottenere la salvezza. Domani serve la compattezza di tutti, al di là del chiacchiericcio, mi auguro che la città sappia rispondere riempiendo lo stadio. È l’unico modo in cui la città può dare il suo contributo, ovvero tifando per questa squadra. Al resto ci penseranno la squadra, sul campo, e la società". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento