Sport

Altra stangata per il Foggia, rossoneri esclusi dalla mutualità: sfuma un milione e mezzo

Nell'assemblea di Lega i club hanno espresso parere negativo sulla fideiussione emessa a garanzia del mercato di gennaio e poi bloccata dopo l'arresto di Fedele Sannella. Il club dauno escluso dalla ripartizione

Non c'è solo il processo sportivo, che potrebbe portare notizie non positive a livello di classifica e di squalifiche. Per il Foggia è arrivata un'altra brutta notizia dopo l'Assemblea di Lega terminata poco fa, nel corso della quale i club di Serie B si sono espressi in merito alla fideiussione emessa a garanzia del mercato di gennaio, che era stata bloccata in seguito all'arresto del patron Fedele Sannella.

Tredici club, sui ventuno votanti (sette i voti contrari, un astenuto) si sono espressi a favore dell'esclusione del club rossonero dallaripartizione delle mutualità destinate alle società di serie B. "Questo - si legge nella nota della Lega B - in applicazione alla disposizione normativa, prevista dal codice di autoregolamentazione, riguardo la copertura finanziaria dovuta allo sforamento dei parametri E/vp".

Sfumano così circa 1,5 milioni di euro, che sarebbero stati di importanza notevole per il sodalizio dauno, e che potrebbero anche cambiare i programmi per la prossima stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra stangata per il Foggia, rossoneri esclusi dalla mutualità: sfuma un milione e mezzo

FoggiaToday è in caricamento