rotate-mobile
Sport

Foggia-Barletta 0-1, le pagelle: Si salva Potenza. Flop Maza e Cavallaro

Poche sufficienze nell'ultima prova del 2014 del Foggia. Bene il difensore ex Modena, che riesce a non naufragare. Male lo spagnolo e il fantasista, mai capaci di entrare in partita

Un brutto Foggia, forse il peggiore della stagione, si fa sconfiggere allo Zaccheria dal Barletta di Sesia. Una squadra, quella di De Zerbi, apparsa scarica, molle e incapace di reagire dopo l’eurogol di Floriano. Pochissime le occasioni costruite, e un gioco frammentato e costellato di errori, di fronte a una squadra alla quale è bastato un atteggiamento estremamente difensivo per avere la meglio.

TENSIONE FUORI DALLO STADIO 

FOGGIA: Narciso 6; Bencivenga 5.5 (41’st Gerbo s.v.) Potenza 6,5 Gigliotti 6 Agostinone 6; D’Allocco 5 Agnelli 5,5 Sainz-Maza 4,5 (9’st Leonetti 5); Sarno 5,5 Iemmello 5,5 Cavallaro 5 (28’st Bollino 5,5). A disposizione: Micale, Loiacono, Grea, Sicurella. All. De Zerbi 5

SCONTRI TIFOSI-POLIZIA, TRE ARRESTI

Narciso 6 – Spregiudicato ma salvifico su alcune uscite. Forse sul tiro di Floriano la battezza fuori, o semplicemente ammira la parabola impossibile del barlettano

Bencivenga 5,5 – Stavolta l’asse di destra funziona poco e male. Si sovrappone a intermittenza a Sarno, ma non riesce a mettere in mezzo manco un pallone decente (41’st Gerbo s.v. – Rientra dopo un periodo di assenza assai prolungato. Il suo apporto servirà a dare più qualità ed energie al centrocampo rossonero)

Potenza 6,5 – Fall è un attaccante scorbutico, di quelli che fanno lavoro sporco. Lui lo riesce a contenere senza mai sbandare

Gigliotti 6 – Quando una squadra abituata ai fraseggi palla a terra, si affida con inconsueta frequenza al lancio lungo, vuol dire che qualcosa non quadra. Chiamato spesso in causa per impostare il gioco, si dimostra piuttosto impreciso. Dietro non combina disastri

Agostinone 6 – Di lui si ricordano solo un paio di iniziative interessanti in avanti. Più in evidenza dietro, dove battaglia affidandosi saltuariamente ad alcune randellate old style

D’Allocco 5 – Tanti errori, che stavolta la pur grande generosità non può compensare. Sembra a corto d’energie, la sosta arriva nel momento più opportuno

Agnelli 5,5 – Il capitano paga anche lui la scarsa brillantezza collettiva. Certo, sbaglia di meno, e recupera un buon numero di palloni, ma è lui il metronomo della squadra che sembra avere il motore ingolfato

Sainz Maza 4,5 – Fa bene De Zerbi a insistere con lui, perché le doti ce le ha, e il gioco rossonero è adatto al suo modo di giocare. Ma deve darsi una svegliata, perché i tocchetti insulsi – a cui si sommano anche alcuni errori in costruzione – non servono a nulla (9’st Leonetti 5 – Un colpo di testa su cui è meglio sorvolare e poco più. Questa volta il suo ingresso non porta gol, anzi, sembra che la sua presenza vada a rosicchiare spazi a Iemmello)

Sarno 5,5 – Quando ha spazio qualcosa riesce pure a creare, ma si tratta di accenni, intenzioni, pallide iniziative

Iemmello 5,5 – Suo l’unico tiro in porta della ripresa, un colpo di testa tenero, tipo il tonno che si taglia col grissino. Falloso, nervoso, e inconcludente, anche perché male assistito

Cavallaro 5 – La sua gara si racchiude nel tiro-cross respinto da Liverani a inizio gara. Poi è un pesce fuor d’acqua, una costante soprattutto nelle gare allo ‘Zac’ (28’st Bollino 5,5 – Dovrebbe portare freschezza e imprevedibilità, finisce col portare ulteriore confusione a una squadra già allo sbando. Mezzo voto in più per il tiro alla Del Piero, che quasi beffa Liverani)

De Zerbi 5 – La squadra che non aveva snobbato la Reggina, finisce col deludere proprio nella gara più attesa. Forse la stanchezza, forse le energie quasi terminate, forse un cattivo approccio, le cause. Nemmeno con i cambi in corsa riesce a raddrizzare la situazione, anzi, gli innesti di Leonetti e Bollino, sembrano ingolfare ulteriormente la fase offensiva

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Barletta 0-1, le pagelle: Si salva Potenza. Flop Maza e Cavallaro

FoggiaToday è in caricamento