Foggia-Aversa 3-4, le pagelle. Narciso il solito muro, Sciannamè deconcentrato

Il portiere fenomenale nel doppio intervento su Galizia. L'errore del difensore genera l'episodio del rigore. Bene Agnelli, alla seconda rete consecutiva

Il Foggia si congeda dallo Zaccheria nella maniera peggiore. In un pomeriggio nel quale si sarebbe dovuto celebrare il ritorno nella C unica, i rossoneri si fanno rimontare dall’Aversa e cedono 4-3. Un risultato giunto in un modo che i tifosi presenti in tribuna non hanno accettato come hanno testimoniato i pesanti ed ingiusti cori riservati ai rossoneri dopo il triplice fischio.

FOGGIA (3-1-4-2) Narciso 7,5; Loiacono 5,5 Filosa 5 (34’st Venitucci s.v.) Sciannamè 5 (43’pt Micale 6); Quinto 5; Colombaretti 6 Agnelli 6,5 Agostinone 6 D’Allocco 6; Giglio 6 Cavallaro 6 (18’st Pambianchi 5,5). A disposizione: Savarise, Sicurella, Kyeremateng, Leonetti. All. Padalino 5

Narciso 7,5 - Uno dei protagonisti assoluti nel primo tempo. Parte con una presa difettosa sul tiro di Di Vicino, poi però sale in cattedra con una fantascientifica doppia parata su Galizia, e una presa volante su un cross, stilisticamente spettacolare. Sul rigore non ha molte colpe, perché la cappella la fanno i difensori. Saluta anzitempo la stagione, che per lui è stata semplicemente straordinaria

Loiacono 5,5 – Ad un primo tempo inappuntabile, fa seguire una ripresa zeppa di imperfezioni, figlie della deconcentrazione che coinvolge gran parte della squadra

Filosa 5 – Autoritario nel primo tempo, fuori partita nei secondi 45’. Troppo molle l’opposizione su Orlando in occasione del primo gol. Sugli altri, vige il concorso di colpa con i compagni di reparto

Sciannamè 5 – Che non abbia piedi raffinati, lo sanno anche i muri. Se poi ci metti anche la sufficienza che evidenzia nell’azione che porta al rigore più rosso a Narciso, la situazione non può che precipitare. Padalino lo toglie per inserire Micale, lui ovviamente esce dal campo sconfortato

Quinto 5 – Passeggia per il campo, tra tocchetti semplici e banali errori in fase di disimpegno. Il vero Quinto sembra essersi congedato dal campionato già da un po’

Colombaretti 6 – Parte maluccio, ma cresce alla distanza. Confeziona a Giglio la palla del 3-1, ma quest’ultimo riesce solo a sfiorarla. Segna il gol del 3-4 utile solo ad aggiornare tabellino e le sue statistiche

Agnelli 6,5 – Migliore in campo nel primo tempo, quando ispira almeno tre azioni importanti. In mezzo ci mette un gol sfiorato di testa ed un altro realizzato, sempre di testa

Agostinone 6 – Partenza straordinaria la sua, con un quasi gol ed un gol nei primi 7 minuti. Dura un tempo, perché nella ripresa va in evidente affanno

D’Allocco 6 – Esterno di centrocampo prima, terzino poi, è tra i più positivi per gran parte del match, tra i meno colpevoli nel crollo finale

Giglio 5,5 – Con Cavallaro la già scarsa intesa, raggiunge i minimi storici a causa della classifica cannonieri, che spinge entrambi i contendenti ad ignorarsi costantemente ogni volta che uno dei due si trova il pallone tra i piedi. Si smazza come sempre, ancor di più quando Padalino lo lascia da solo per inserire Sciannamè. L’errore sull’assist di Colombaretti però, pesa come un macigno

Cavallaro 6 – Leggi Giglio. Ha il merito di servire ad Agostinone il pallone dell’1-0. Troppo egoista, ma la sua sostituzione resta un mistero

Micale 6 – Sufficienza solo per il rigore parato. Sul primo gol di Orlando non è reattivo come dovrebbe, sul secondo rimane incollato alla linea di porta così ancora Orlando può batterlo all’interno dell’area piccola

Pambianchi 5,5 – Il suo ingresso coincide con il crollo rossonero. Il 2-4 nasce dalla sua zona

Padalino 5 – Il coro “venduti” è un saluto vergognoso che i suoi calciatori non meritano. Giusto è criticare l’ultima mezz’ora della sua squadra, e la sua scelta di accettare la pressione dell’Aversa con l’innesto di un difensore in più

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento