Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

14 agosto 1987/2013: dopo il Real Madrid arriva l’Atletico, amichevole di lusso allo Zaccheria

Il 14 agosto del 1987 Real e Foggia si sfidarono nella semifinale della Coppa Durum. Quest’anno la compagine di Pelusi ospiterà l’Atletico Madrid, fresco vincitore della Coppa del Re

A distanza di 26 anni dalla storica ed emozionante semifinale della Coppa Durum tra il Foggia e il Real Madrid, la storia si ripete, seppur con qualche novità. Questa volta toccherà ai cugini dell’Atletico calcare l’erba verde dello stadio di viale Ofanto.

La squadra allenata da Pablo Simeone, vecchia conoscenza del calcio italiano, non è il Real, ma è pur sempre una società blasonata che conta nove titoli nazionali, dieci coppe del Re e che due anni fa vinse la Coppa Uefa e la Supercoppa Europea battendo in finale i campioni d’Europa del Chelsea per 4 a 1. Non va dimenticato che nel 1974, la terza squadra spagnola più forte di tutti i tempi, alzò al cielo anche un altro ambito trofeo, la Coppa Intercontinentale.

Tutto ciò premesso, è passato tanto da tempo da quando i rossoneri fecero tremare le merengues, che quel 14 agosto del 1987, in uno stadio gremito in ogni ordine di posto, vinsero per 3 a 1 grazie alle reti di Michel e Santillana, all’autogol di Abate e alla strepitosa rete di Silvestri.  Ebbero la meglio, ma soffrirono e subirono la carica agonistica dei giocatori di casa e il roboante sostegno dei tifosi sugli spalti stracolmi di sciarpe e bandiere rossonere.

Ventisei anni dopo, quindi, il Pino Zaccheria è pronto ad ospitare l’altra squadra di Madrid. E ormai è fatta. Mancano soltanto alcuni dettagli tecnici che in queste ore le due società stanno definendo per  formulare un programma condiviso. L’amichevole di metà agosto potrebbe essere l’occasione per festeggiare l’accesso del Foggia Calcio nel nuovo campionato di Lega Pro, ripescaggio e disponibilità finanziaria permettendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

14 agosto 1987/2013: dopo il Real Madrid arriva l’Atletico, amichevole di lusso allo Zaccheria

FoggiaToday è in caricamento