Foggia - Agropoli 2 a 0: Iadaresta e Gentile regalano ai rossoneri la prima vittoria in campionato

Il Foggia riscatta la sconfitta di Fasano e conquista i primi 3 punti in campionato, piegando l'Agropoli con un secco 2-0. In gol Iadaresta e Gentile

La partita

Finisce 2 a 0 Foggia - Agropoli, allo Stadio Zaccheria. Il Foggia riscatta la sconfitta di Fasano e conquista i primi 3 punti in campionato, piegando un non trascendentale Agropoli con un secco 2-0. In gol Iadaresta e Gentile.

La formazione. In settimana mister Corda era stato chiaro: gioca solo chi è al 100%. Fuori dunque Iadaresta, Di Jenno e Campagna che avevano avuto acciacchi in settimana. In campo schiarato il solito 3-5-2: davanti a Fumagalli un terzetto composto dal rientrante Anelli, Viscomi e Cadili, il neoacquisto Staiano, Salvi e capitan Gentile a centrocampo. Sulle fasce Di Masi e Salines, avanti Cittadino in appoggio a Russo. 

Nel primo tempo, in campo un Foggia volenteroso ma ancora limitato sul piano del gioco. Possesso palla sterile ed Agropoli più vicino al gol nella prima parte del primo tempo, con due occasioni non sfruttate su errori di Salvi e Viscomi. In chiusura di frazione, più pericolosi i rossoneri con la bella azione personale di Salines e due volte con Cittadino, la prima su punizione bloccata a terra dal portiere ospite e poi con un colpo di testa alto di poco.

Nel secondo tempo, poche emozioni fino al gol del vantaggio rossonero: Agropoli incapace di riuscire a rendersi pericoloso e Foggia troppo lento per trovare spazi. A frammentare il gioco anche i numerosi cambi e le continue schermaglie tra i giocatori in campo. Vantaggio dei rossoneri al 76’ con bomber Iadaresta, subentrato a Russo, abile ad appoggiare in rete di testa dopo una sponda di Viscomi. Raddoppio al 90’ con Gentile liberato a due passi dalla porta da una splendida percussione sulla destra di Salines.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento