Ninno Corda punisce la squadra: "Ci scusiamo con i tifosi per la brutta prestazione, domani allenamento alle 6 di mattina"

Pugno duro del direttore generale rossonero al quale non è andata giù la performance della squadra al 'Curlo' di Fasano: "Nessun tipo di scusa o alibi dovuti a ritardi di preparazione o difficoltà nella costruzione della squadra"

Ninni Corda con Amantino Mancini

Che fosse un sergente di ferro già lo si sapeva. E alla prima occasione buona Ninni Corda lo dimostra anche a Foggia. La prestazione offerta dai rossoneri al 'Curlo' di Fasano non è andata giù al direttore generale, che ha deciso di adottare da subito la mano pesante sulla squadra: "Mi assumo le responsabilità della brutta prestazione offerta oggi a Fasano, soprattutto dal punto di vista caratteriale", ha esordito il direttore generale. 

"Per questo motivo, assieme al presidente Felleca e alla società intera abbiamo deciso di bloccare i rientri a casa di tutti i tesserati, convocando un allenamento per domattina alle ore 6. Il tutto per non accampare nessun tipo di scusa o alibi, dovuti a ritardi di preparazione o difficoltà nella costruzione della squadra. 

Chiediamo scusa ai scusa a tutti i nostri tifosi ed alla città di Foggia - ha proseguito Corda - , ribadendo ai nostri tesserati che per indossare la maglia rossonera e far parte di questo progetto alcune componenti sono imprescindibili”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento