Volley: Euroambiente Manfredonia 3-0 al Terlizzi

Ora i play off contro l'Ugento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Vittoria numero 23 in regular season per l'Euroambiente Manfredonia. In 80 minuti le sipontine hanno battuto la Supermercati Anna Terlizzi terminando il campionato in terza posizione a 3 lunghezze dalla seconda piazza occupata dal Gioia del Colle e a 4 dalla capolista Corato. Fusilli e compagne attendono ora l'Ugento per il primo dei tre turni di playoff per tentare la scalata in B2. La partita di ieri è stata vinta in scioltezza dalle bianco-azzurre, che si son trovate di fronte una squadra zeppa di under 18 che nei playout si giocherà la permanenza in C contro il Nardò.

Le formazioni. Infortunate Valeria Brattoli (comunque in panchina) e Paola Michieletto, mister Delli Carri sceglie questo 6+1 iniziale: Valentina Petrova al palleggio, Adele Valente opposta, Loredana Montenegro in banda con Katia Patetta, Raffaella Papagno e Mariangela Di Reda centrali, Lucia Fusilli libero. La Supermercati Anna Terlizzi risponde con Miriana De Marco in cabina di regia, Antonella Morfini in diagonale, Eleonora De Palma e Antonia Cantatore laterali, Carla Martino e Chiara Dello Russo al centro, Marianna Grieco libero.

La partita. L'inizio di gara del Manfredonia è feroce. In pochi minuti la squadra di casa riesce a costruire già un discreto vantaggio (8-3) costringendo mister Maffei al timeout. Tornate in campo, le sipontine continuano a spingere e il divario si dilata grazie a un'impeccabile veloce della Papagno (10-4) e a tre punti consecutivi della Di Reda (14-5). Il Terlizzi chiama un secondo tempo tecnico, ma il set è ormai compromesso. Sul 18-12 Delli Carri cambia la Valente con Marianna Matichecchia, spostando la Petrova in diagonale. Le ospiti palesano qualche problema in ricezione (20-12 ace della Patetta, 23-14 ace della Petrova) e alzano bandiera bianca quando la Montenegro mette a terra la palla del 25-15.

Coach Delli Carri apporta un paio di correttivi alla sua formazione mandando in campo all'inizio della seconda frazione Danila de Liso in luogo della Matichecchia e rimettendo in cabina di regia la Petrova. L'Euroambiente ha un'ottima partenza (5-0) e mister Maffei non può far altro che chiamare timeout. Con l'ingresso di Sonia De Lucia per la Morfini però le terlizzesi riescono a risalire la china. Il vantaggio delle bianco-azzurre si assottiglia sempre più (5-2, 6-4, 10-9) fino ad annullarsi (11-11). La squadra di casa vive un momento di scarsa lucidità, che la porta addirittura sotto di 3 punti (11-14). Costrette a inseguire, le sipontine faticano un po' prima di raggiungere le avversarie, riprese grazie a tre punti consecutivi (15-17, de Liso dalla banda, 16-17, ace della Di Reda, e 17-17, attacco fuori delle orangerossoblu). Nel finale di set il Manfredonia tiene alta la concentrazione e fa sua la frazione con due ace della Petrova (23-21 e 24-21) e una perfetta veloce della Di Reda (25-22).

Terzo set e terza formazione diversa per l'Euroambiente: la Matichecchia prende il posto della Petrova, la Montenegro torna a fare la laterale e la Valente l'opposta. Le bianco-azzurre scappano subito via (4-0) e conducono con disinvoltura per buona parte della frazione. Le coperture in difesa della Fusilli sono sempre puntuali e per il Terlizzi ritornare in partita diventa dura. L'attacco della Patetta è di quelli imprendibili e vale il 9-5, la Montenegro cerca e trova il muro-fuori (11-6). Le sipontine raggiungono il massimo vantaggio sul 14-7, poi un piccolo break di Martino e compagne porta Delli Carri a chiamare timeout sul 14-11. La Valente, ben servita dalla Matichecchia, è in palla e marca il 15-11, il 17-11 e il 19-15 (con uno splendido pallonetto). Nel finale di set le terlizzesi cercano di avvicinarsi ulteriormente, arrivando più volte a -2 (19-17, 20-18, 21-19, 24-22) ma devono arrendersi definitivamente alla Valente che da zona 4 sfonda il muro ospite firmando il 25-22.

 

A.S.D. Euroambiente Volley Manfredonia- A.S.D. Supermercati Anna Pallavolo Femminile Terlizzi 3-0 (25-15/25-22/25-22)

6+1 (accanto a ciascun cognome, i punti realizzati): Montenegro 13, Valente 9, Fusilli, Petrova 9, Patetta 7, Papagno 6, Di Reda 11. Subentrate: Matichecchia, de Liso 4. In panchina: Brattoli, Pestilli, Maffei.

 

Classifica finale regular season serie C pugliese girone A: Corato 72, Gioia del Colle 71, Manfredonia 68, Modugno 53, Bari 50, Altamura 47, Alberobello 39, Terlizzi, Monopoli e Triggiano 30, Cerignola 29, Molfetta 13, Locorotondo 12, Barletta 2.

 

Michelangelo Ciuffreda - Responsabile ufficio stampa A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

(Foto di Lucia Melcarne)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento