Calcio, l'Audace Cerignola ci riprova: depositata la domanda di ripescaggio al campionato di Serie C

La decisione nel merito, da parte del Consiglio Federale della Figc è attesa per il prossimo venerdì 12 luglio. Sarebbe l'unica squadra di Capitanata tra i professionisti. La compagine ofantina tornerebbe in serie C dopo oltre 80 anni

Gli uffici della Lega Pro

Questa mattina, la società sportiva Audace Cerignola ha depositato presso gli uffici di Lega Pro, F.I.G.C., Commissione Criteri Infrastrutturali, Commissione Criteri Sportivi-Organizzativi e Co.Vi.So.C. la documentazione richiesta alla società per la domanda di ripescaggio al campionato di Serie C 2019/2020.

Unitamente a tale documentazione, sono stati consegnati agli organi competenti gli originali delle due fideiussioni bancarie da 350.000 e 300.000 euro, il contributo straordinario di 300.000 euro in assegno circolare e le tasse di iscrizione di 75.000 euro in assegni circolari. La decisione in merito, da parte del Consiglio Federale della Figc è attesa per il prossimo venerdì 12 luglio. In caso di responso positivo, sarebbe l'unica squadra di Capitanata tra i professionisti; la compagine ofantina tornerebbe in serie C dopo oltre 80 anni di assenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento