menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Borghetti

Il Borghetti

Vietati gli alcolici fuori lo stadio, ma i borghetti che fine faranno?

Disposta la sospensione della vendita di bevande alcoliche tre ore prima e un'ora dopo la partita in via Gioberti, via Guido D'Orso, via Luigi Settembrini, viale degli Aviatori, viale Ofanto e Corso Roma

Da anni il caffè borghetti (o simili) allo stadio è un’istituzione. Come anche il giovanotto che gira tra i tifosi e urla “Borghetti, borghetti, borghetti”. La contrattazione del prezzo, guai se non ci fosse, fa parte del gioco. Ma che fine faranno i borghettari? Difficile saperlo.

Con l’ordinanza emanata dal primo cittadino (relativa alla stagione calcistica 2012/2013), la numero 73 del 6 settembre 2012, su richiesta della Questura di Foggia e per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, si dispone la sospensione della vendita di bevande alcoliche tre ore prima e un’ora dopo la partita in via Gioberti, via Guido D’Orso, via Luigi Settembrini, viale degli Aviatori, viale Ofanto e Corso Roma.

Vietato vendere qualsiasi bevanda alcolica in lattina, plastica e vetro con contenuto alcolico anche inferiore al 21% del volume. Toccherà alle forze dell’ordine far rispettare l’ordinanza. 

Ma se di sicurezza e di ordine pubblico si parla, all’interno dello stadio si potranno vendere gli alcolici?

Una cosa è certa, con la chiusura dello Zaccheria i venditori di borghetti possono stare tranquilli.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento