Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Diversamente abili allo stadio, ma c'è chi copre loro la visuale: "Cosa veniamo a fare?"

La denuncia del foggiano Michele Parlante: impossibile seguire la partita a causa di quanti 'affollano' lo spazio a ridosso dell'area di gioco e impedendo, di fatto, di seguire gli incontri. "E questo accade a tutte le partite" 

"Ringrazio la società (del Foggia Calcio, ndr) che ci fa assistere alle partite. Però così non possiamo seguirle. Cosa veniamo a fare allo stadio?". La denuncia, con tanto di fotografia, è stata pubblicata, sul proprio profilo FB, dal foggiano Michele Parlante, proprio durante l'incontro Foggia-Palermo, in programma ieri pomeriggio, allo stadio "Zaccheria". Il senso della denuncia è chiaro: la società del Foggia Calcio riserva dei posti a bordo campo per i diversamente abili, ma per loro è impossibile seguire la partita a causa di quanti 'affollano' lo spazio a ridosso dell'area di gioco coprendo loro la visuale e impedendo di seguire gli incontri. "Così possiamo vedere solo una porta. E questo accade a tutte le partite".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diversamente abili allo stadio, ma c'è chi copre loro la visuale: "Cosa veniamo a fare?"

FoggiaToday è in caricamento