Diversamente abili allo stadio, ma c'è chi copre loro la visuale: "Cosa veniamo a fare?"

La denuncia del foggiano Michele Parlante: impossibile seguire la partita a causa di quanti 'affollano' lo spazio a ridosso dell'area di gioco e impedendo, di fatto, di seguire gli incontri. "E questo accade a tutte le partite" 

"Ringrazio la società (del Foggia Calcio, ndr) che ci fa assistere alle partite. Però così non possiamo seguirle. Cosa veniamo a fare allo stadio?". La denuncia, con tanto di fotografia, è stata pubblicata, sul proprio profilo FB, dal foggiano Michele Parlante, proprio durante l'incontro Foggia-Palermo, in programma ieri pomeriggio, allo stadio "Zaccheria". Il senso della denuncia è chiaro: la società del Foggia Calcio riserva dei posti a bordo campo per i diversamente abili, ma per loro è impossibile seguire la partita a causa di quanti 'affollano' lo spazio a ridosso dell'area di gioco coprendo loro la visuale e impedendo di seguire gli incontri. "Così possiamo vedere solo una porta. E questo accade a tutte le partite".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Da "nonostante sia di Foggia" a 'Zoo pieno di terroni": aperto procedimento contro Feltri dopo l'esposto dei colleghi

  • Nocerina-Foggia, scontri tra ultras fuori dallo stadio nel prepartita: feriti due tifosi foggiani

Torna su
FoggiaToday è in caricamento