Sport

Davide Pelusi lascerà il Foggia: addio era nell’aria, ora si guarda al futuro

Il presidente lascerà a fine stagione: non aveva la forza economica per restare. Preannunciato l'ingresso di nuovi soci

Davide Pelusi lascerà l’ACD Foggia Calcio. Terminerà dopo un anno, o forse anche meno,  l’avventura di quel ragazzino nato in viale Ofanto che da piccolo sognava di diventare il presidente dei rossoneri. Un sogno diventato realtà in uno dei momenti calcisticamente più tragici per la città di Foggia, ma che aveva rivitalizzato un ambiente che sembrava dovesse morire lentamente e sprofondare nei bassifondi del calcio dilettantistico.

Perché Pelusi lascerà il Foggia? Forse perché non si aspettava una stagione altalenante e perché non aveva fatto i conti con le difficoltà che una squadra come il Foggia avrebbe incontrato in una categoria sconosciuta come quella dei Dilettanti. Ma andrà via soprattutto perché c’è chi ha manifestato l’interesse a rilevare il Foggia. Possibilità discussa e analizzata nei dettagli in un’assemblea ugualmente infuocata.

Che Pelusi avesse intrapreso questa avventura semplicemente per permettere al Foggia di iscriversi al campionato in corso, non è un mistero. Si sapeva, infatti, che non avesse la forza economica per prorogare il suo impegno e che il suo ruolo da traghettatore sarebbe terminato dopo questa stagione. Era tutto scritto quindi.

L’apertura a nuovi soci era nei piani e non c’è stata alcuna diatriba tra le parti. Point of view direbbe qualcuno, che nulla hanno a che vedere con i litigi di cui si parla e che per qualcuno sarebbero i motivi del suo addio. Pelusi, amatissimo dalla tifoseria rossonera, tra un paio di mesi lascerà la presidenza dell’ACD Foggia Calcio, non prima però di essersi assicurato che il suo successore proseguirà il discorso intrapreso la scorsa estate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Pelusi lascerà il Foggia: addio era nell’aria, ora si guarda al futuro

FoggiaToday è in caricamento