Sport

Ctl Campania - Acd Foggia Calcio 0-0 | Zero emozioni, zero gol

Nell'anticipo della dodicesima giornata di serie D, il Foggia pareggia allo Stadio "Collana" di Napoli, contro il Ctl Campania. Gara senza grandi emozioni, con gli i padroni di casa più vicini al gol nella ripresa

Non sarà ricordata come la partita dell’anno, zero spettacolo, poche occasioni da gol, e un campo che era tutto un programma. Ctl Campania e Foggia non vanno oltre il solletico, offrendo uno spettacolo degno della categoria; un punto che non fa torto a nessuna delle due contendenti, ma la cui utilità è paragonabile a quella di un barattolo senza fondo.

A rendere “indimenticabile” questa partita, gli scontri tra le tifoserie con assalto finale da parte dei “tifosi” napoletani al pullman che trasportava i tifosi rossoneri. Non è dato conoscere le dinamiche dell’attacco, se quindi si sia trattato di uno “scambio d’identità” da parte dei tifosi napoletani che sarebbero stati tratti in inganno dall’omologia di colori, confondendo foggiani con i milanisti (stasera al San Paolo è di scena Napoli-Milan, ndr), di un bersaglio centrato dai tifosi del Ctl Campania o di una reazione al gesto di un supporters rossonero. Poco cambia però, perché ugualmente si tratta di un atto vile, dell’ennesimo episodio che stona con uno sport custode di valori assai distanti dalla violenza e dall’idiozia umana.

ASSALTO A PULLMAN DEI TIFOSI ROSSONERI: IL VIDEO

EMERGENZA FOGGIA – Tornando alla partita, Padalino deve far fronte ancora una volta all’emergenza. Fuori i centrocampisti titolari Agnelli e Quinto, entrambi squalificati, così come Tommaselli e Ferrante. Manca anche Basta, pertanto spazio ad Agostinone e Niang in mediana, con La Porta che ritrova la maglia da titolare e la fascia di capitano, in appoggio a Giglio. Di contro c’è un Ctl ordinato, con un 4-2-3-1, con Narciso, Trematerra e Sommella a supporto della punta Di Matteo. A guardare il match, sembra rivedere la replica di una fiction vecchia. Errori banali, poche giocate di qualità, il tutto nella location, il campo del “Collana” in condizioni grottesche. Nulla di molto differente dalle ultime trasferte dei rossoneri. Il Foggia si avvicina alla porta avversaria soltanto due volte, al 24’ e al 35’, con due incornate, di Giglio prima e di Coccia poi, entrambe ispirate da due traversoni dalla destra. Se la punta non inquadra la porta, l’esterno invece colpisce la base alta della traversa. La risposta dei padroni di casa soltanto allo scadere, con l’insidioso sinistro di Bellini che trova la pronta risposta di Mormile.

SECONDO TEMPO – La ripresa è una replica della prima frazione di gioco. Il Ctl prova a fare la partita, con il Foggia che spesso sciupa delle ripartenze potenzialmente pericolose. Ma nel complesso i rossoneri non impensieriranno mai l’estremo difensore avversario. Unico episodio rilevante, uno scontro in area al 39’, con La Torre, subentrato a Villani, che cade forse in seguito ad uno sgambetto. Le immagini non chiariscono del tutto, anche se l’impressione è che il rigore potesse starci. Qualche minuto prima erano stati i partenopei ad avvicinarsi al gol, al 26’ con Mormile bravo a rimediare su Olivieri, dopo aver sbagliato i tempi di un’uscita dai pali. Tutto qui. Pari e patta tra due squadre che non si fanno del male, a differenza di quanto invece sia accaduto lontano dal rettangolo di gioco. 

I tabellini

 

Ctl Campania (4-2-3-1) Vigliotti; Bellini, Cavallini, Baratto, Bosco; Olivieri, Lopetrone; Narciso, Trematerra, Sommella (17’st D’Agostino); Di Matteo (38’st Buca). A disposizione:

Acd Foggia Calcio (4-4-1-1) Mormile; Cassandro, Loiacono, Esposito (40’st Ginese), Villani (33’st La Torre); Coccia, Niang, Agostinone, Palazzo; La Porta (27’st Maimone); Giglio. A disposizione: Micale, Ginese, Berardi, Amoroso, Ardore, Maimone. Allenatore: Padalino

Arbitro: Andreini di Forlì

Ammoniti: Loiacono (F), Agostinone (F)

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ctl Campania - Acd Foggia Calcio 0-0 | Zero emozioni, zero gol

FoggiaToday è in caricamento