Coppa Italia di Lega Pro | Foggia batte Benevento 1-0

Con un calcio di rigore di Giovanni Tomi in apertura di ripresa, il Foggia sconfigge il Benevento nel secondo turno di Coppa e accede alla fase a gironi. Nei rossoneri ottime prove di Toppan e Traorè. Fondamentale Botticella con tre ottimi interventi. Male ancora una volta le punte.

Il rigore realizzato da Tomi

Al Foggia basta un rigore di capitan Tomi per spezzare l'incantesimo delle ''Streghe'' e qualificarsi alla fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro. Un risultato che rappresenta un'iniezione di fiducia per gli uomini di Stringara attesi dal proibitivo confronto con la capolista Ternana. Per gli uomini di Imbriani invece, una sconfitta che non scalfisce più di tanto il morale, ma che consentirà di concentrarsi esclusivamente sul campionato.

LA PARTITA - Come previsto, i due tecnici danno spazio alle seconde linee. Nel centrocampo degli ospiti c'è De Risio con Grauso, Traorè al posto di Cardin tra i padroni di casa. La gara presenta tutte le caratteristiche di un'amichevole di metà agosto, spalti pressoché vuoti (circa una cinquantina di tifosi in curva Sud che hanno contestato i giocatori e sei tifosi ospiti, ndr) e ritmo blando. In tribuna c'è anche il patron Casillo insieme ai calciatori non convocati per quest'impegno.

La gara prosegue senza particolari sussulti, nel Benevento ci prova per due volte Sy ad impensierire Botticella, bravo a respingere entrambe le conclusioni. Nel Foggia si registrano due tiracci di Bianchi e Cruz dalla distanza, con palla che si perde nei vuoti gradoni della Nord. Al 40' Botticella è chiamato a compiere un altro intervento, di piede su un velenoso destro di Montini, con il quale salva il risultato, consentendo ai suoi di rientrare negli spogliatoi ancora sullo zero a zero.

Nella ripresa il Foggia si ripresenta con un nuovo schieramento, un 4-1-4-1 pronto a trasformarsi in un 4-2-3-1, con Traore e Wagner a far da schermo davanti alla difesa, e Bianchi fantasista alle spalle di Tiboni. La svolta giunge dopo poco più di un minuto, quando Bianchi colpisce di testa in area trovando la deviazione con il braccio di Fogolari. Penalty e giallo per il difensore giallorosso. Capitan Tomi si incarica della battuta e spiazza l'estremo difensore avversario. Il gol, il cambio di modulo, danno coraggio ai padroni di casa, pur con le croniche lacune tecniche, e realizzative degli attaccanti. Cruz si intestardisce nel cercare sempre l'uno contro uno non alzando mai la testa per studiare il piazzamento dei compagni; Tiboni si perde tra i controlli sbagliati e gli improperi verso i compagni di squadra a suo dire non abili nel mandarlo in porta. A destra Cortesi si sfianca nel pressing sui portatori di palla, perdendo di lucidità in fase offensiva. A dire il vero, ci sono anche le note liete, come il poliedrico ed onnipresente Traorè (la sua esclusione di domenica resta un mistero, ndr) bravo a disimpegnarsi sia come esterno a centrocampo che come mediano davanti alla difesa, e il difensore Toppan, non l'emblema dell'eleganza, ma particolarmente efficace. La partita scivola via con soli due episodi degni di nota, una respinta di Botticella su tiro insidioso del solito Sy al 14', e tre minuti dopo con un clamoroso errore sottoporta di Cruz che, ben imbeccato da Tiboni, conclude addosso al portiere a due passi dalla porta. C'è tempo anche per l'esordio stagionale del piccolo indigeno Marinaro, l'ultimo episodio significativo della partita. Finisce uno a zero per i rossoneri tra qualche timido applauso giunto dagli spalti, e lo sguardo proiettato a domenica.

Tabellini e Pagelle

Foggia (4-1-4-1) Botticella 7; D'Orsi 6 Lanzoni 6,5 Toppan 6,5 Tomi 6,5; Traorè 7 (11'st Cardin 6); Cortesi 5,5 (22'st Marinaro 6) Wagner 6 Bianchi 6,5 (39'st Meduri s.v.) Cruz 5; Tiboni 5,5. A disposizione Leo, Frigerio, Molina, Adodirin. Allenatore Stringara 6

Benevento (4-2-3-1) Baican 6; Candrina 6 Piroli 6,5 Fogolari 6 Anaclerio 6; De Risio 5,5 Grauso 5 (1'st Rajcic 6); Carretta 5,5 (11'st Falzarano 5,5) Kanoute 6 (24'st Carangi 6) Sy; Montini 5. A disposizione: Corradino, Viti, Frasciello, Fusco. Allenatore Imbriani

Arbitro: sig. Fanton di Lodi 6,5

Marcatori: 3'st Tomi (F) su calcio di rigore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: TIboni (F), Toppan (F), Wagner (F), Fogolari (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento