Il Foggia cala il tris: Anelli, Gentile e Russo piegano la Turris. Rossoneri agli ottavi

La formazione di Corda supera la squadra campana nei sedicesimi di Coppa Italia. La sblocca il difensore sugli sviluppi di un piazzato, poi il capitano raddoppia su rigore. Sempre Anelli procura il penalty per gli ospiti e si fa espellere, ma Fumagalli lo para. Nella ripresa il tris di Russo prima del gol della bandiera di Longo

Prosegue la corsa in Coppa Italia del Foggia di Ninni Corda. La formazione rossonera ha avuto la meglio sulla Turris, malgrado l’inferiorità numerica, per l’espulsione di Anelli, con la quale ha dovuto giocare per oltre un tempo. 

Un’altra prova di forza, che proietta i satanelli tra le prime sedici della coppa nazionale. Proprio il difensore rossonero ha sbloccato l’incontro in avvio, sugli sviluppi di un calcio piazzato. Di capitan Gentile, su rigore, la rete del raddoppio. Poi il difensore diventa protagonista in negativo cagionando un rigore per gli ospiti e rimediando il rosso per interruzione di chiara occasione da gol. Fumagalli, però, è straordinario nel neutralizzare il penalty, mandando le squadre al riposo sul 2-0. 

Nella ripresa è arrivato il terzo sigillo firmato da Russo. Inutile la rete per gli ospiti di Longo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento