menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kourfalidis contrastato da un avversario

Kourfalidis contrastato da un avversario

Errore fatale di Gerbaudo, la corsa del Foggia in Coppa Italia si ferma ai quarti: vince il Fasano ai rigori

I rossoneri capitolano nuovamente al "Vito Curlo" dove già avevano perso nella prima giornata di campionato. La gara era finita 1-1, con Russo che aveva risposto all'iniziale vantaggio di Prinari. Dagli undici metri la squadra di casa non sbaglia un colpo, nei satanelli è decisivo l'errore del centrocampista scuola Juve

La corsa in Coppa Italia del Foggia si ferma ai quarti di finale. La formazione rossonera si arrende ancora al Fasani, stavolta, ai calci di rigore. Un risultato sicuramente più amaro di quello incassato alla prima giornata di campionato, anche perché al 6-4 complessivo rimediato contro al "Vito Curlo", i rossoneri non potranno più porre rimedio. 

Finisce il sogno di conquistare la Coppa Italia di categoria, che oltre ad arricchire la bacheca rossonera, avrebbe garantito alla squadra di Corda un vantaggio considerevole in ottica ripescaggi. Adesso non resta che puntare tutto sul campionato. Decisivo è stato l'errore di Gerbaudo, quarto rigorista rossonero, il cui sinistro a incrociare ha trovato l'opposizione vincente dell'estremo difensore Suma. È stato bomber Corvino a chiudere la questione. 

Il match si era concluso sull'1-1: all'iniziale vantaggio di Prinari al 7', era giunta, in chiusura di prima frazione, la replica di Russo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento