Torneo Mangiacotti: prosegue la corsa della Lo Mele impianti, tre su tre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Antica Trattoria - Polpaccio Team (8 - 5)

La terza giornata vede come prima sfida due squadre attrezzate per dire la loro sino alla fine di questo campionato, una gara molto equilibrata, con elementi interessanti da una parte e l'altra. Purtroppo l'unica nota stonata e molto incisiva ahimè in queste cose è stata la poca concentrazione nel far le cose, ed in questo la Polpaccio, in questa gara, ne è stata una grande interprete, perché ha sbagliato anche le cose che in altre occasioni sono state normale amministrazione. Mentre, i ragazzi dell'Antica Trattoria hanno saputo tenere meglio il campo, nonostante qualche scintilla di troppo, i compagni di De Padova ,che era stanchissimo, hanno ottenuto un buon risultato contro un'avversaria molto tosta. Finisce 8 a 5, matador anche il portiere dell'Antica Trattoria.

Lo Mele Impianti - Hakuna Matata (8 - 4)

Bene, ore 18:30, in campo una delle due capoliste contro una new entry di questo campionato, poverina, senza il loro portiere titolare che fino ad oggi ha dato una grandissima mano a questi ragazzi, che si fanno prendere molto facilmente dal nervosismo. Ovviamente a questo aggiungi che di fronte hai la Lo Mele Impianti, un mix di giovani che sta giocando in modo lodevole, infatti tutti e dodici sino ad oggi ,quando sono stati chiamati in causa hanno sempre portato a casa il compito con piena sufficienza. La gara è stata però ben disputata da entrambi le parti,ma come dicevo questi giovani della Lo Mele, oggi avevano qualcosa in più e l'hanno ben sfruttata.

Risultato finale Lo Mele 8 Hakuna Matata 4 e confermata la vetta.

Atletico 1846 - U.N.M.S. Calcio (9 - 10)

Bella gara questa e lo si vede si dal fischio d'inizio, dove l'Atletico parte subito a mille, infatti per dieci minuti la U.N.M.S. è ancora negli spogliatoi e va sotto di tre reti, ma purtroppo il calcio ci ha insegnato ,vedi Instabul 2005 ,che le partite finiscono quando l'arbitro fa il triplice fischio, quindi dopo un primo tempo dove si è visto l'Atletico andare molto forte, appena ricominciato il secondo tempo, si è vista la U.N.M.S. molto compatta e cinica tanto da ritornare sui propri passi e in particolare in Gorgoglione hanno trovato il cecchino della giornata che ha trafitto il portiere avversario da qualsiasi parte del campo gli davano la possibilità di tirare. Quando sembrava ormai che si andasse verso il risultato di parità, il solito Turco (U.N.M.S.), ha rotto le cosidette uova nel paniere ai ragazzi dell'Atletico segnando il goal vittoria per i suoi. Termina 10 a 9 per U.N.M.S.

Manhattan Cafè - Glamour Cafè (11 - 8)

Gara giocata a buoni ritmi, dove le due formazioni hanno combattuto a viso scoperto senza timori, purtroppo l'unica nota stonata è sempre il nemico nervosismo che si è schierato dalla parte degli amici della Glamour, ed ha fatto si che anche le cose più semplici siano sembrate le più difficili, e ahimè questa è già la seconda volta che capita ciò. Mentre per i ragazzi della Manhattan finalmente sono arrivati i tre punti, dopo aver già fatto bene la giornata scorsa ,oggi sono riusciti a portare a casa i primi tre punti. Si conclude con il risultato di 11 a 8 per i ragazzi della Manhattan.

La Dea - Prefabbricati Padre Pio (24 - 6)

Peccato per i ragazzi della Prefabbricati che hanno beccato i campioni in carica La Dea in giornata top, dove i vari Cappucci, Centra e Ritrovato hanno dimostrato che lo scivolone della scorsa giornata, sono cose che possono capitare. Infatti oggi ci hanno fatto vedere che quando non si pensa solo al proprio io, ma si gioca di squadra tutto è più facile. Ai ragazzi della Prefabbricati dico bravi, anche se il risultato è molto pesante avete comunque dimostrato di onorare la gara, complimenti. Risultato tennistico 24 a 6.

Calimè - Gli Amici di Matteo/Dolcemania Team (9 - 4)

Siamo all'ultima gara della giornata, una sfida dove si è vista l'altra capolista "Gli Amici di Matteo/Dolcemania Team"affrontarsi con Calimè, una squadra tanto diversa dalla scorsa edizione e ricca di elementi molto interessanti che hanno dato ai partecipanti molto stimoli in più. Una gara molto sentita da entrambi, perché se ricordate anche lo scorso anno questa fu una delle gare di andata molto belle, che decretò addirittura il primo pareggio della scorsa edizione. Ma ormai è storia, adesso le cose sono migliorate ad entrambe le formazioni e anche oggi su molti aspetti si sono eguagliate, infatti dal portiere alla punta per tutte e due le squadre ci sono degli ottimi elementi. Peccato che per impegni a volte le cose debbano cambiare e purtroppo a pagare dazio è stata la capolista che ha dovuto salutare Pompilio prima del solito per impegni e questo ha portato grossi cambiamenti per la squadra che ne ha risentito tanto, e come dicevo Calimè, che era in serata, nonostante i tanti pali presi, ha accesso la freccia e ha fatto il definitivo sorpasso, che poteva anche generare un risultato più pesante ,se il solito portiere Mangiacotti non avesse messo ormai i suoi amati lucchetti. Risultato finale 9 a 4 per Calimè e aggancio in classifica.

Scusate il ritardo ma la pioggia ci ha rallentati, però non vi preoccupate che noi di voi non ci dimentichiamo mai. Cosa dire, quest'anno trovare qualcosa di negativo ad oggi è molto difficile, stiamo notando che il nostro progetto, cioè quello di stare insieme e divertirsi con una delle cose più belle del mondo che è il calcio, sta funzionando, certo qualcosa va ancora perfezionata, ma piano piano andrà sempre meglio. Che dire delle dodici formazioni, siete tutte messe bene e questo vale anche per le squadre ancora a zero punti, non vi demoralizzate che la strada è lunga. Comunque complimenti alla capolista Lo Mele che è a punteggio pieno e credetemi amici lettori che non è semplice in questa edizione. Ora vi saluto augurandovi una buona settimana.

Mikanto '05

Torna su
FoggiaToday è in caricamento