Il Foggia è in serie C: respinti i ricorsi di Picerno e Bitonto

La Corte Federale d'Appello ha respinto i ricorsi delle due società rispettivamente retrocesso in Serie D e penalizzato di 5 punti nel campionato 2019/20 nella sentenza di primo grado

Il Foggia è in serie C. Quello fino a oggi era una sentenza parziale, adesso può considerarsi definitiva. La Corte d'appello federale, infatti, ha infatti respinto i ricorsi presentati da Picerno e Bitonto, rispettivamente retrocesso in Serie D e penalizzato di 5 punti nel campionato 2019/20, dal tribunale Federale Nazionale in merito all'inchiesta per la presunta combine. 

Respinti anche i reclami dell'Audace Cerignola, costituitasi come terza parte interessata e della Procura Federale (che aveva chiesto l'esclusione dai campionati dei due club), dei calciatori e dirigenti coinvolti, eccezion fatta per Michele Anaclario, che vede ridursi la squalifica a un anno e otto mesi.

"Ora è ufficiale, la Corte federale ha respinto tutti i ricorsi. Siamo in C. Sono stati mesi durissimi e me la voglio godere con chi mi è stato veramente vicino. Ai detrattori, come al solito, zero spazio. È una grande vittoria per la città di Foggia, sempre bistrattata in passato, e per i tifosi, quelli veri", è il commento di Ninni Corda, direttore tecnico del Foggia e allenatore dei rossoneri nella scorsa stagione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Giustizia è fatta. Il Foggia ritorna nella categoria dei professionisti. Noi non moriamo mai, abbiamo uno spirito rossonero che è dentro di noi", ha dichiarato il sindaco di Foggia Franco Landella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento