Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Scherma, sciabolatore del Dauno trionfa a Matera: è Ciro Tomaselli

Terzo Massimiliano Landella. Otto gli atleti del Circolo Schermistica Dauno qualificati per la gara Open di Ravenna

Nella splendida cornice dell’Hilton Garden Inn di Matera, sabato 9 si è svolta la prima prova di Zona Sud valida per la qualificazione alla gara Open che si terrà a Ravenna nella prima metà di dicembre. A farla da padrone, a Matera, è stato il Circolo Schermistico Dauno, che si è presentato con ben 15 atleti animati dalla stessa voglia di vincere.

Questa volta è toccato a Ciro Tomaselli, che in finale ha battuto Francesco Bonsanto. Ottimo risultato anche per Massimiliano Landella, salito sul terzo gradino del podio. Nei primi otto anche Nicola de Meo e Gaetano Marsico, rispettivamente 6° e 7° classificato. Undicesimo Marcello De Vivo e 12esimo Luca Guascito, rientrato in pedana dopo alcuni mesi di assenza. 

Anche Andrea Caldarulo, giunto 18esimo, nello spareggio per la qualificazione riesce a centrare l’obiettivo e a staccare il biglietto per Ravenna. Saranno otto i ragazzi che rappresenteranno, insieme a Francesco D’Armiento (già qualificato di diritto), i colori del Circolo Schermistico Dauno in terra romagnola.

Di seguito i risultati degli altri ragazzi che purtroppo pur non riuscendo a centrare l’obiettivo qualificazione hanno svolto comunque una buona gara animati da entusiasmo e passione: 28° Saul Morlino, 38° Fabrizio Scopece, 40° Andrea Piserchia, 55° Vincenzo Calabrese, 57° Michele Albanese.

La sciabola femminile, invece, era rappresentata dalla cadetta Serena Pia D’Angelo, da Nadia Caputo, campionessa italiana in carica per la categoria master e da Sara Carapella, cadetta terzo anno. Nessuna delle tre è riuscita a centrare l’obiettivo qualificazione ma, senz’altro, un plauso va a Serena Pia D’Angelo che con una buona dose di coraggio, nonostante la sua giovanissima età, è riuscita a fronteggiare avversarie più esperte riuscendo ad affermarsi nel tabellone dei 16.

Ora occhi puntati sui ragazzini del Gpg che a Lucca, nel prossimo week end, dovranno affrontare la 1° prova Gran Prix Kinder + Sport - Under 14, valida per la qualificazione al Campionato Italiano che si terrà a maggio a Riccione.

Venturina Giusto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherma, sciabolatore del Dauno trionfa a Matera: è Ciro Tomaselli

FoggiaToday è in caricamento