Gli atleti del Circolo Schermistico dauno brillano ai Campionati Regionali U14

Un successo personale dei maestri Giancarlo Mitoli, Francesca Zurlo e Marco Sannicandro: sono sei, infatti, i titoli conquistati dagli schermidori foggiani

Il podio
Sono stati ben sei i titoli conquistati dagli schermidori Under 14 del Circolo Schermistico Dauno ai Campionati Regionali svoltisi il 5 e 6 gennaio sulle pedane del club di Via Baffi.
Serena Maria Di Benedetto nel fioretto Giovanissime, Marco Virgilio nel fioretto Ragazzi/Allievi, Zoe Marinaro nel fioretto Ragazze/Allieve, Davide Cicchetti nella sciabola Maschietti, Emanuela Caricchia nella sciabola Ragazze/Allieve e Sarah Mastrolitto nella spada Giovanissime hanno vinto dimostrando anocora una volta il predominio in Puglia del club presieduto da Antonio Tanzi.
Grazie al lavoro dei maestri Giancarlo Mitoli, Francesca Zurlo e Marco Sannicandro per il fioretto e la spada, Ramona Cataleta e Andrea Stroppa per la sciabola, gli atleti foggiani hanno dato vita ad una due gironi che, oltre ai titoli regionali, ha assegnato il successo parziale per la seconda prova interregionale valida per l'accesso alle finali nazionali di Riccione.
Oltre ai già citati vincitori dei Trofei pugliesi, podio tutto ad appannaggio delle atlete del Dauno nel fioretto femminile "Giovanissime", con Giulia Mastrangelo, Sarah Nastrolitto e Chiara Lisi a far da compagnia alla vincitrice Serena Di Benedetto. Terzi posti per Emmanuel Venturini, Antonio Cagnazzo nelle varie categorie di fioretto, Vincenzo Placido, Daniele Paolo Di Palma e Marco Mastrullo nella sciabola, Ludovica Di Mola terza nella spada ma ottima seconda nel fioretto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento