Follieri, il suo passato e il 50% del Foggia Calcio: il commento del presidente Fares

Il presidente rossonero conferma l'accordo preliminare e smonta ogni polemica su Follieri: "Ha pagato il suo conto con la giustizia". Smentito il disimpegno dei Sannella: "L'obiettivo resta la Serie A, nuovi soci ci aiuteranno ad accelerare i tempi"

Nella giornata di ieri era arrivata la conferma di Franco Sannella. Sull'ingresso in società del gruppo Follieri è arrivato anche il commento del presidente del Foggia Calcio Lucio Fares, in linea con le dichiarazioni del patron. Il gruppo Follieri entrerà presto in società acquistando il 50% delle quote societarie: "Un dialogo che va avanti da un po' di tempo. Il gruppo Follieri ha ritenuto opportuno sottoscrivere un contratto preliminare che dovrà essere concluso entro la fine dell'anno in corso. Sono in atto consultazione tra i rispettivi studi legali, per formalizzare idee e programma che già è in essere". 

Fares conferma che nel gruppo che acquisirà il 50% delle quote del Foggia Calcio ci sono investitori d'oltreoceano, e concede un passaggio sul clamore suscitato dall'ingresso del gruppo Follieri, in particolare di Raffaello, le cui passate vicende giudiziarie sono note ai più: "Mi pare che abbia pagato abbondantemente il proprio conto con la giustizia. E non vedo perché, nel momento in cui si è condiviso un piano di sviluppo, imprenditori stranieri non possano investire in Italia. E' già accaduto a Bologna, Milano, Venezia e Parma". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente rossonero smentisce anche che il passaggio di quote possa essere l'anticamera di un disimpegno dei Sannella, anzi. I nuovi soci servono solo a rilanciare progetto e obiettivi: "Il rafforzamento tecnico era già un obiettivo del gruppo Sannella, e ci sarà a prescindere. La Serie B è un patrimonio che intendiamo mantenere. L'ingresso di un nuovo socio serve solo ad accelerare gli obiettivi che ci siamo prefissati. Non ci nascondiamo, puntiamo a riportare il Foggia in Serie A nel minor tempo possibile": 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento