Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport Stadio

Carpi Foggia 3-2, le pagelle: Non basta il primo gol in campionato di Tiboni

La punta rossonera trova finalmente la prima rete in campionato a conferma dei costanti miglioramenti emersi nelle ultime settimane. Bene anche le novità Frigerio e Traorè. Tomi e Cardin, prova da dimenticare

Le Pagelle di CARPI-FOGGIA

Carpi (4-3-3) Bastianoni 5; Poli 6 Bova 6 De Paola 6 Lorusso 5,5; Concas 6,5 Perini 6 (28' st Sogus 6), Memushaj 7; Cesca 6,5 Eusepi 6,5 (16' st Kabine 6) Di Gaudio 6 (20'st Pasciuti 5,5). A disposizione: Mandrelli, Marchi, Pasciuti, Calamai, Kabine, Sogus, Potenza. Allenatore Notaristefano 6

Foggia (3-4-3) Ginestra 6; Traorè 7 Gigliotti 5,5 Lanzoni 6; Cardin 5 (23' st Giovio 5,5) Molina 6,5 Meduri 5,5 Frigerio 6,5 (15' st Tomi 4,5); Venitucci 6 Tiboni 6,5 Cruz 6,5 (28' st Agodirin 5,5). A disposizione: Botticella, D'Orsi, Wagner, Bianchi. Allenatore Stringara 6

I MIGLIORI TODAY

Traorè 7 - Si fa fatica a comprendere come mai Stringara non abbia puntato su di lui anche domenica scorsa. Il ragazzo è l'unico a non sbandare nel terzetto arretrato e si produce in grandi interventi, soprattutto come ultimo uomo quando la sua squadra si riversa in avanti. Lodevole anche perché continua a giocare e bene rispondendo con saggia indifferenza agli odiosi buu razzisti.

Tiboni 6,5 - Le ultime settimane avevano fatto intendere i progressi dell'attaccante rossonero. La conferma è giunta dalla gara di oggi in cui ha trovato anche il suo primo gol in campionato. Se gli arrivano palloni giocabili i gol li fa anche lui. Ottima l'intesa con Cruz che fa vedere cose egregie soprattutto nella prima frazione di gioco.

Frigerio 6,5 - Parte un po' intimidito poi si scatena sull'out di sinistra da dove il Foggia costruisce le più limpide palle gol. Elegante ed efficace il traversone che Tiboni traduce in porta. Esce solo perché a corto di energie.

I PEGGIORI TODAY

Tomi 4,5 - Impiega meno di due minuti per far rimpiangere Frigerio. Il pessimo tentativo di rinvio che a tutti gli effetti si traduce in assist per il gol di Di Gaudio farebbe impallidire Altafini e il suo manuale del calcio. La norma vorrebbe che i rinvii si effettuassero verso il centrocampo e non verso la linea laterale. Dopo l'errore cerca di rifarsi più con l'impeto che con la razionalità e ciò si rivela soltanto dannoso per la sua squadra.

Gigliotti 5,5 - Sul secondo gol forse Kabine commette fallo, ma l'impressione è che arrivi sul pallone troppo molle e senza la giusta cattiveria. In generale è da qualche partita che non appare sicuro come nelle prime gare stagionali.

Cardin 5 - Stringara lo rilancia sulla destra accentrando Molina. Solita corsa unita al grande impegno che lo contraddistingue da sempre, ma la qualità è sempre una chimera. Chissà, se Casillo gli inserisse una banconota da cento euro nello scarpino...

Allenatore Stringara 6 - La sfortuna ha fatto il suo perché la sua squadra oggi meritava oggettivamente la vittoria. Troppo facile e ingeneroso sarebbe addossargli colpe per il cambio di Tomi, logico perché Frigerio sembrava in calo, e perché serviva la spinta sulle fasce e rifornimenti dal fondo per le punte. Logica anche la scelta di Traorè perché se si difende a tre, occorre che almeno uno dei tre difensori sia bravo in fase di spinta e soprattutto veloce nei recuperi. Unico serio appunto è da fare sull'approccio alle partite, perché la squadra ha quasi sempre bisogno di subire un episodio negativo per iniziare a giocare. Occorre limitare i regali, perché in settimana ricomincia la coppa Italia, e soprattutto domenica ci sarà il Taranto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Foggia 3-2, le pagelle: Non basta il primo gol in campionato di Tiboni

FoggiaToday è in caricamento