Seicento atleti invadono le pedane del Circolo schermistico dauno

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/10/2015 al 17/10/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
Locandina evento
Per il terzo anno consecutivo arriveranno in seicento da tutta Italia al Palazzetto di Via Baffi, grazie all'organizzazione del Circolo Schermistico Dauno, per dar vita a due giorni di agonismo ed incrociare sciabole e fioretti per la prima prova valida del Campionato Italiano "Cadetti".
Un'esercito di schermidori che invaderà la città per dar vita ad un movimento di oltre 2500 persone che riporteranno l'entusiasmo della grande scherma sulle pedane del Palazzetto messo a disposizione dal Circolo Schermistico Dauno. Sarà questo anche il primo impegno ufficiale del neo-presidente Antonio Tanzi, succeduto al dimissionario Dauno Morlino che tanto ha dato negli ultimi quattro anni alla scherma foggiana, pronto ad iniziare un percorso impegnativo per confermare la scherma foggiana ai livelli più alti delle graduatorie nazionali.
La manifestazione verrà aperta sabato 17 ottobre dalla prova di fioretto maschile, con Fabio Minna impegnato come rappresentante del Dauno Foggia assieme a Francesco Iandolo (foggiano emigrato al Club Salerno), per poi proseguire con la sciabola femminile, in pedana a difendere i colori nostrani ci saranno Serena D'Angelo, Ester Morlino, Giorgia Esposito, Roberta Marchetti, Laura Palumbo e Ludovica Vassalli. La giornata di domenica si aprirà con il fioretto femminile, in gara ci saranno Elisa Lombardo, Rosaria Mastrolitto, Benedetta Masullo e Giuliana Roma, per poi proseguire con la sciabola maschile, il Circolo Dauno avrà in pedana Gabriele Corbo, Elia Di Brisco e Federico Taddio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Omaggio a Fellini': alla Biblioteca la mostra dedicata al grande Maestro

    • dal 19 febbraio al 19 marzo 2021
    • Biblioteca Provinciale La Magna Capitana
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento