Foggia calcio, è tempo di mercato. Floriano vicino, Coletti valuta le offerte

L'esterno del Pisa potrebbe presto firmare per i rossoneri. Affare facilitato dai problemi societari della squadra toscana. Il centrocampista del Matera pondera sull'offerta di rinnovo con i lucani

Risolta la “grana” allenatore, per il Foggia è tempo di pensare al mercato. Ormai è noto a tutti, a De Zerbi servono quei 4-5 innesti per rinforzare la rosa. Ma per la prima volta dopo tanto tempo, il Foggia si ritrova nella seconda metà di giugno, con una rosa già quasi completa, e non con il gravoso compito di costruire una rosa ex novo. Una condizione invidiabile, che potrebbe consentire a De Zerbi di trovarsi il 12 luglio, giorno del raduno, già con la squadra fatta. 

FLORIANO SI? – Roberto Floriano potrebbe essere il primo tassello nel nuovo Foggia di De Zerbi. A facilitare l’affare, la situazione societaria del Pisa, la cui iscrizione è a rischio dopo la fine delle trattative per la cessione della società (in vendita al prezzo simbolico di 1 euro, ndr). Come conseguenza, ci potrebbe essere un esodo specie per i giocatori più rappresentativi, come appunto Floriano e Arma. Se per quest’ultimo, le trattative con il Catanzaro sembrano ben avviate, per Floriano domani potrebbe essere il giorno giusto per chiudere l’affare. L’attaccante esterno potrebbe svincolarsi dal Pisa e legarsi ai colori rossoneri.

COLETTI NI – L’altro nome caldo è quello di Tommaso Coletti, la cui situazione sembra tutt’altro che chiara. Dopo le varie voci susseguitesi sul suo futuro, tra chi parla di un suo ritorno a Foggia e chi di un suo rinnovo con il Matera, lo stesso centrocampista sul proprio profilo Facebook ha chiarito la situazione, smentendo le voci circa un suo trasferimento: “Mi hanno già dato per "fatto" da quattro squadre diverse, senza aver mai rilasciato neanche una intervista. PAZZESCO!!! L'unica intervista che ho rilasciato è stata quella di ieri. Manipolata da tutti. Purtroppo errore mio!!!...mai detto che ho intenzioni di fare nulla...mai detto nulla!!!...solo che aspettavo una proposta del Matera...e adesso che è arrivata faccio le mie valutazioni!”. Dichiarazioni che non allontanano il centrocampista dal Foggia, ma almeno smentiscono chi dà il suo ritorno in Capitanata per cosa fatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da valutare gli altri nomi che come in ogni mercato, si susseguiranno da qui alla fine del mercato. Scaglia è un nome piuttosto suggestivo. Il centrocampista classe 1986 lascerà Brescia, ma ha tanto mercato in serie B. Davide Bariti è l’ultimo nome in ordine di tempo. Centrocampista esterno classe 1991, ha disputato l’ultima stagione nelle file della Lupa Roma, nello stesso girone del Foggia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento