Calciomercato, ufficiale anche la partenza di Empereur: ha firmato con il Bari

Il difensore brasiliano passa in prestito con diritto di riscatto, che diventerebbe obbligo in caso di promozione dei galletti in serie A. L'operazione rientra in quella che ha portato Tonucci a Foggia

E' arrivata l'ufficialità anche per la seconda cessione di giornata, quella di Alan Empereur al Bari. Un'operazione già conclusa da giorni, alla quale serviva solo il nero su bianco per certificarne l'ufficialità, collegata a quella che ha portato Tonucci in rossonero. 

Empereur si trasferisce nella città metropolitana della Puglia con la formula del prestito con diritto di riscatto, che diventerà obbligo nel caso in cui il Bari dovesse ottenere la promozione in serie A. 

Calciomercato Foggia: gli acquisti e le cessioni di gennaio

Quella in rossonero è stata senza dubbio un'esperienza da dimenticare per il difensore classe 1994. Arrivato con lo status del top player per la categoria, dopo un ottimo inizio Empereur ha avuto una flessione culminata con la sciocca espulsione nella trasferta di Andria, e il successivo litigio in allenamento con il tecnico Stroppa. A questo si sono aggiunti alcuni problemi fisici che di fatto ne hanno interrotto la stagione scorsa già a inizio 2017. Fallito anche il tentativo di rilancio nella stagione in corso, anch'essa caratterizzata da errori pacchiani e fastidiosi infortuni. Alla fine sono 20 le presenze collezionate in rossonero in una stagione e mezza. Arrivato come grande acquisto, il brasiliano se ne va con lo status di flop totale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento