Calciomercato: ufficiale l'ingaggio di De Giosa. Iemmello abbandona Lanciano?

Il difensore ha firmato un contratto annuale. Oggi, il suo primo allenamento agli ordini di mister De Zerbi. Capitolo attaccanti: c'è l'accordo con Calil ma resta in piedi la pista Iemmello che oggi non si è presentato all'allenamento com il Lanciano

Roberto De Giosa

Roberto De Giosa è un giocatore del Foggia. Il difensore classe 1981, proveniente dalla Reggiana, ha firmato un contratto annuale. Sarà l'alternativa di esperienza ai titolari Coletti e Gigliotti. 

Nativo di Bari, nella sua lunga carriera ha vestito le maglie di Fasano, Martina Franca, Manfredonia (con cui conquistò la doppia promozione dalla D alla C1 tra il 2003 e il 2005), Paganese, Sorrento, Ternana e Latina. L'ultima stagione e mezza l'ha trascorsa a Reggio Emilia, dove ha raccolto 26 presenze firmando due reti. 

ATTACCANTE - Con l'acquisto di De Giosa al Foggia manca soltanto l'attaccante prima che la rosa a disposizione di De Zerbi si possa definire completa. Nei giorni scorsi la società ha trovato un accordo con Caetano Calil della Salernitana (possibile biennale con opzione per il terzo anno) ma resta in piedi la pista che porta a Iemmello. I tentativi di imbastire una trattativa intrapresi nei giorni scorsi non sono andati a buon fine, ma oggi l'attaccante ha disertato l'allenamento con il Lanciano. Un chiaro segnale alla società abruzzese e allo Spezia, proprietario del suo cartellino: il ragazzo vuole tornare a Foggia. Anche il Catania, che presumibilmente giocherà nel girone del Foggia, avrebbe manifestato interesse nei confronti dell'attaccante, ma il "Re" accetterebbe di tornare in Lega Pro solo per vestire la maglia rossonera. Nelle prossime ore si attendono novità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento