Calciomercato Foggia: Pavone piazza due colpi. In arrivo Gigliotti e Cortesi

Ceduti Sau e Burrai al Cagliari, il diesse rossonero ha ormai chiuso per l'acquisto del difensore francese in arrivo dal Novara e per il fantasista atalantino. Intanto Coletti è vicino al Sorrento.

All'Ata Hotel Executive c'è grande fermento a sole ventiquattro ore dal termine della sessione estiva del calciomercato. Anche il Foggia è grande protagonista con diversi movimenti in entrata e in uscita.

Come già detto ieri, Burrai e Sau torneranno al Cagliari (manca solo l'ufficialità), per poi essere verosimilmente girati in prestito o in comproprietà ad un'altra società. Sembra vicino l'accordo tra gli isolani e il Bari per il trasferimento dei due giocatori nella squadra di Torrente. Non sono però da escludere sorprese dell'ultima ora. Si attendono novità anche per Coletti che sembra vicino al Sorrento.

In entrata il diesse sta per piazzare due importanti colpi: dall'Atalanta (via Carpi) è in arrivo Elia Cortesi, già vicino ai rossoneri lo scorso giugno, trasferimento poi saltato. Cortesi, classe 1992, è un centrocampista di qualità che Bonacina conosce bene avendolo allenato fino allo scorso anno nella Primavera dell'Atalanta, dove ha collezionato 22 presenze andando a segno per 4 volte. Dal Novara invece, è in arrivo Guillaume Gigliotti. Il difensore transalpino, 10 presenze (più 1 nel playoff promozione) nello scorso campionato di serie cadetta, sarebbe il terzo giocatore a giungere dai piemontesi, dopo Bianchi e Lanteri.

Gigliotti e Cortesi, per i quali si attende solo l'ufficialità, potrebbero non essere gli ultimi colpi del diesse Pavone, ancora alla ricerca di un altro attaccante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento